il FORUM di TEATRON.org
Non sei collegato [Login ]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
 Pagine:  1  2    4    6  ..  8
Autore: Oggetto: Corso di Ipermedia e Teatro all'Università di Lecce
Sabry
Member
***


Avatar


Risposte: 140
Registrato il: 14-11-2002
Provenienza: Leverano (Lecce)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-1-2003 at 17:32


Inserisco i miei appunti

Allegato: Sabrina.doc (38kB)
Questo file è stato scaricato 356 volte

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 19-1-2003 at 23:43
inizia il countdown


il 30.01 mattina si riprenderà
riprenderà a sciogliersi il filo rimasto sospeso del nostro lavoro

a giorni inserirò qui nel forum alcune note ed indicazioni utili alla ripresa della nostra mappa/iperetesto on line

le novità nel forum v'avvisano via email?
x farlo bisogna barrare quel quadratino in basso...

avvisate tutti
inizia il contro alla rovescia
della ripresa delle lezioni

30.01
0re 10-12
31.01
ore 9-11
al teatrino

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
gabriele
Member
***




Risposte: 25
Registrato il: 9-10-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 28-1-2003 at 17:18
dedicato un poco a tutti, anche a me


Abbasso e alè
abbasso e alè
abbasso e alè con le canzoni
senza fatti e soluzioni
la castità
la verginità
la sposa in bianco il maschio forte
i ministri puliti i buffoni di corte
ladri di polli
super pensioni
ladri di stato e stupratori
il grasso ventre dei commendatori
diete politicizzate
evasori legalizzati
auto blu
cieli blu
amore blu
rock and blues
NUNTEREGGAEPIU'
Eya alalà
pci psi
dc dc
pci psi pli pri
dc dc dc dc
Cazzaniga
avvocato Agnelli Umberto Agnelli
Susanna Agnelli Monti Pirelli
dribbla Causio che passa a Tardelli
Musiello Antognoni Zaccarelli
Gianni Brera
Bearzot
Monzon Panatta Rivera D'Ambrosio
Lauda Thoeni Maurizio Costanzo Mike Bongiorno
Villaggio Raffa Guccini
onorevole eccellenza cavaliere senatore
nobildonna eminenza monsignore
vossia cherie mon amour
NUNTEREGGAEPIU'
Immunità parlamentare
abbasso e alè
il numero 5 sta in panchina
s'è alzato male stamattina
mi sia consentito dire
il nostro è un partito serio
disponibile al confronto
nella misura in cui
alternativo
aliena ogni compromesso
ahi lo stress
Freud e il sess
è tutto un cess
ci sarà la ress
se quest'estate andremo al mare
solo i soldi e tanto amore
e vivremo nel terrore che ci rubino l'argenteria
è più prosa che poesia
NUNTEREGGAEPIU'
Ue paisà
il bricolage
il quindicidiciotto
il prosciutto cotto
il quarantotto
il sessantotto
il pitrentotto
sulla spiaggia di capocotta
Cartier Cardin Gucci
portobello e illusioni
lotteria a trecento milioni
mentre il popolo si gratta
a dama c'è chi fa la patta
a settemezzo c'ho la matta
mentre vedo tanta gente
che non c'ha l'acqua corrente
e non c'ha niente
ma chi me sente...
ma chi me sente
e allora amore mio ti amo
che bella sei
vali per sei
ci giurerei
ma è meglio lei
che bella sei
che bella lei
vale per sei
ci giurerei
sei meglio tu
che bella sei
NUNTEREGGAEPIU'




--------------------------------------------------------------------------------

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
giorgio
Junior Member
**




Risposte: 7
Registrato il: 12-10-2002
Provenienza: lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 7-2-2003 at 13:52
Ulteriori informazioni


Per il Prof. Infante,
Vorrei avere quelle informazioni su i Performing media che mi aveva promesso
e colgo l'occasione per rinnovare l'invito a tutti quelli che leggono questo forum e in particolar modo agli studenti dello STAMMS a scrivere qui al forum per qualsiasi motivo.
Domanda: ma in italiano come potrebbe essere tradotto "Perfoming media"?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 9-2-2003 at 23:45
teatro dei media


Quota:
Originariamente scritto da giorgio
Per il Prof. Infante,
Vorrei avere quelle informazioni su i Performing media che mi aveva promesso
e colgo l'occasione per rinnovare l'invito a tutti quelli che leggono questo forum e in particolar modo agli studenti dello STAMMS a scrivere qui al forum per qualsiasi motivo.
Domanda: ma in italiano come potrebbe essere tradotto "Perfoming media"?


teatro dei media

x il resto ti manderò dei link tra un pò

attendo da te e dagli altri appunti sull'ultima lezione
e ricordatevi che il 28.02 a koreja
ci sarà Il suono del teatro
convegno in forma di set radiofonico sull'interazione tra teatro e musica

ci sarà da attivare un forum
conto sulla vostra presenza attiva ed interattiva

mi mettete qui sul forum tutte le vs email?
chi le raccoglie x inserirle in un unico messaggio?
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
giorgio
Junior Member
**




Risposte: 7
Registrato il: 12-10-2002
Provenienza: lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 10-2-2003 at 17:18
Parole


Leggetevi questo senza pensare che sono le nostre parole.


Allegato: parole.rtf (17kB)
Questo file è stato scaricato 345 volte

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Ivonne Mazzotta
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 29-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 11-2-2003 at 11:25


Mi sembra un impresa non impossibile, ma un impresa: qualcuno lamenta le mancate esperienze nell'ambito del teatro, ma prima ancora che del T. parliamo del Corpo il mezzo più espressivo a nostra disposizione, eppure quanti di noi stando da soli saltano, sentono le punte dei loro piedi, (base e pilastro del corpo) provano le espressioni del volto, anche le più estreme, si misurano con esso per vedere quanto sia il limite o la possibilità ? Ieri sono stata in un negozio di giocattoli “La città del sole” (metto il nome perché opera una scelta tra i giochi che mi sembra indicativa) perché abbiamo smesso di giocare, forse perché nessuno più ci regala giochi credendo sia passato il tempo? Sono tornata a casa e mia sorella aveva i compiti da fare, mi piace darle una mano, ma notavo la pedanteria di una vecchia didattica ancora uguale a se stessa nella forma, nel pomeriggio avevo visitato il sito sui giochi segnalato in http://www.lamummia.it e sono rimaste nella memoria le immagini, le domande, anche dopo una giornata trascorsa in università con le varie lezioni (si trattava di risolvere il ritrovamento di una mummia) Perché il problema mi è apparso vasto? Oggi a lezione di Organiz. Az. dello spettacolo, si parlava del diritto di libertà nei confronti dell'arte, rispetto al diritto assoluto di assistenza che molti purtroppo si aspettano nel T. eccolo allora scivolare verso il buio... (per sua fortuna in grado di resistere ma con che fatica e a che prezzi!) Ma di che parliamo quando apparentemente comunichiamo? Intendiamo tutti se non la stessa cosa almeno la più vicina? Scrittura connettiva, edutainment, teatro, ipermedialità? Mi sembra ci sia tanta pochezza e superficialità, quanti raccolgono gli input del prof Santoro (che pure a riguardo dell'Arte usa un linguaggio abbastanza criptico come a difendere quel mondo dionisiaco proteggendolo dietro il suo velo di Maia?) Ecco quando dice che le parole dividono squarcia il velo e apre le porte per non far rimanere le persone sulla "soglia"...ci riprova, vuol credere ancora e invita a leggere per imparare ad approfondire il fare, Infante inserisce link con lo stesso scopo, ma quanti li navigano cercando le presenze delle quali parla R. Curcio? http://www.teatron.org/agapow/perf/articoli/curcio.htm ( Persino i più adulti ricusano l’invito adducendo impegni con toni sarcastici, ma poi in realtà e' la qualità del leggere e del linkare che fa la differenza! (Non voglio generalizzare ma che succede?) Nella settimana di laboratori nelle scuole ho visto la prof. Chiantera difendere quelle ore da un ostruzionismo mal celato di colleghi forse più conservatori?Come se la cosa non riguardasse la scuola e loro stessi. Un momento, una nuova ventata di ottimismo mi giunge mentre sono intenta a scrivere, viene dal prof. D’Ippolito mi dice una frase gramsciana "l'ottimismo della volontà il pessimismo della ragione "posso portarle con me e andare avanti, rettifico... ma lascio quello che ho scritto per una nuova eventuale ricaduta di umore.




View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Valentina
Member
***




Risposte: 34
Registrato il: 8-10-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 16-2-2003 at 16:21


Inserisco i miei appunti delle ultime lezioni anche se sono più che altro definizioni.

Allegato: appunti.doc (20kB)
Questo file è stato scaricato 319 volte

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 18-2-2003 at 12:32
il suono del teatro


si riprende!
seguite costantemente il forum in questi giorni

il 27.02 c'incontriamo (tutti: voglio individuare i diversi gruppi di lavoro)
alle ore 16/18
ai Cantieri Teatrali Koreja
sapete dov'è

il giorno dopo 28.02
dalle ore 11 alle ore19
full immersion
partecipazione attiva al convegno "il suono del teatro"
http://www.teatrokoreja.com/suono.html
sempre a Cantieri Teatrali Koreja
con la vostra scrittura sul forum on line
che attiverò tra qualche giorno

qui trovi delle altre piste teoriche:
http://www.teatron.org/pot/oldblog/suonot.html
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Sabry
Member
***


Avatar


Risposte: 140
Registrato il: 14-11-2002
Provenienza: Leverano (Lecce)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 21-2-2003 at 09:23


Non c'è presunzione, lasciatemi soddisfatta di un' emozione:
Vorrei essere sorda
per ascoltare la musica in me,
respirare l' essenza dell' aria
pacata, lieve...
Vorrei essere cieca
per osservare le meraviglie della notte,
vivere con il tocco delle mani
morbide, sensibili...
Vorrei essere muta
per parlare con Dio
domandargli il vento,
tiepido, carezzevole...
concedetemelo, solo una volta
inebriatemi di quest' emozione,
sarò gelosa dei segreti
vissuti dai diversi...da me.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Sabry
Member
***


Avatar


Risposte: 140
Registrato il: 14-11-2002
Provenienza: Leverano (Lecce)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-2-2003 at 16:15


La mia nuova e-mail é: sabrina_fiore@libero.it!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Sabry
Member
***


Avatar


Risposte: 140
Registrato il: 14-11-2002
Provenienza: Leverano (Lecce)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 25-2-2003 at 19:58


Chiedo scusa, ma come posso fare per modificare la mia e-mail anche sul mio profilo?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 26-2-2003 at 09:26
ok?


Quota:
Originariamente scritto da Sabry
Chiedo scusa, ma come posso fare per modificare la mia e-mail anche sul mio profilo?


vai in alto a sinistra
clicca su
"notifica via e-mail"
e da lì vai su "modifica profilo"
ok?

ragazzi ci vediamo tutti i giovedì 27 marzo
alle ore 16
ai cantieti teatrali koreja
x organizzarci per la partecipazione al convegno "il suono del teatro"
http://www.teatrokoreja.com/suono.html

a presto!!
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Francesco
Member
***


Avatar


Risposte: 42
Registrato il: 9-10-2002
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

smile.gif Inviato il 6-3-2003 at 08:59
Per il prof.Infante


Premessa: il percorso che stiamo seguendo dovrebbe portarci all'approccio dell'informatica multimediale, ovvero della comunicazione di informazioni tramite più mezzi epsressivi. Naturalmente per tutto questo è indispensabile partire da zero, giacchè non tutti o forse pochi, prima dell'inizio di questo corso, avevano conoscenze in materia.

Domanda: sarà possibile effettuare NOI STUDENTI lavori sul "campo"? Realizzare cioè NOI delle performance multimediali oppure degli ipermedia (giacchè sembra che ultimamente l'ipertesto stia andando in pensione)?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Valentina
Member
***




Risposte: 34
Registrato il: 8-10-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 7-3-2003 at 18:29


Prof. mi scusi: ma le tesine a cui lei fa riferimento per l' esame dovranno vertere sul solo incontro che si è svolto il 28 febbraio ai Koreja, o ci saranno altri incontri per poter approfondire e chiarire meglio l' argomento?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Valentina
Member
***




Risposte: 34
Registrato il: 8-10-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 7-3-2003 at 18:36


Quota:
Originariamente scritto da Francesco
Premessa: il percorso che stiamo seguendo dovrebbe portarci all'approccio dell'informatica multimediale, ovvero della comunicazione di informazioni tramite più mezzi epsressivi. Naturalmente per tutto questo è indispensabile partire da zero, giacchè non tutti o forse pochi, prima dell'inizio di questo corso, avevano conoscenze in materia.

Domanda: sarà possibile effettuare NOI STUDENTI lavori sul "campo"? Realizzare cioè NOI delle performance multimediali oppure degli ipermedia (giacchè sembra che ultimamente l'ipertesto stia andando in pensione)?



E' una proposta che mi attira tanto visto che ho avuto delle piccole possibilità di vedere e lavorare sul "campo"(scusa se ripeto le tue parole), quindi spero si possa realizzare.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 7-3-2003 at 18:52
i filoni di pensiero/azione


Quota:
Originariamente scritto da Valentina
Quota:
Originariamente scritto da Francesco
Premessa: il percorso che stiamo seguendo dovrebbe portarci all'approccio dell'informatica multimediale, ovvero della comunicazione di informazioni tramite più mezzi epsressivi. Naturalmente per tutto questo è indispensabile partire da zero, giacchè non tutti o forse pochi, prima dell'inizio di questo corso, avevano conoscenze in materia.

Domanda: sarà possibile effettuare NOI STUDENTI lavori sul "campo"? Realizzare cioè NOI delle performance multimediali oppure degli ipermedia (giacchè sembra che ultimamente l'ipertesto stia andando in pensione)?



E' una proposta che mi attira tanto visto che ho avuto delle piccole possibilità di vedere e lavorare sul "campo"(scusa se ripeto le tue parole), quindi spero si possa realizzare.


certo
non aspetto altro
x ora vi sono due filoni attivati

uno è quello sul progetto web
x il Ministero dell'istruzione su
"Per un'integrazione partecipata: quale teatro?"

l'altro è quello che nasce dal convegno in forma di set radio su
"il suono del teatro"

attendo che si aggreghino i gruppi di lavoro

e poi vi sono i contenuti-filoni di pensiero/azione che ho disseminato nelle mie lezioni

attendo output e magari proposte creative

vedremo
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Sabry
Member
***


Avatar


Risposte: 140
Registrato il: 14-11-2002
Provenienza: Leverano (Lecce)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 10-3-2003 at 22:08


Quota:
Originariamente scritto da carlo

certo
non aspetto altro
x ora vi sono due filoni attivati

uno è quello sul progetto web
x il Ministero dell'istruzione su
"Per un'integrazione partecipata: quale teatro?"

l'altro è quello che nasce dal convegno in forma di set radio su
"il suono del teatro"

attendo che si aggreghino i gruppi di lavoro

e poi vi sono i contenuti-filoni di pensiero/azione che ho disseminato nelle mie lezioni

attendo output e magari proposte creative

vedremo



Perdono, vorrei capire una cosa: si può far parte di entrambi i 2gruppi di lavoro?Per capire chi c' è e soprattutto chi si vuole impegnare propongo di scriverlo sul forum direttamente, comunque io ci sono per entrambi!

Posso avere dei chiarimenti su cosa si intende per contenuti-filoni di pensiero/azione?Che tipo di azione si intende?Azione da proporre per essere eseguita?E soprattutto in quale misura?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 11-3-2003 at 09:20
pensieri/azione? un esempio: gli iperlog


Quota:
Originariamente scritto da Sabry
Quota:
Originariamente scritto da carlo
vi sono due filoni attivati

uno è quello sul progetto web
x il Ministero dell'istruzione su
"Per un'integrazione partecipata: quale teatro?"

l'altro è quello che nasce dal convegno in forma di set radio su
"il suono del teatro"

attendo che si aggreghino i gruppi di lavoro

e poi vi sono i contenuti-filoni di pensiero/azione che ho disseminato nelle mie lezioni

attendo output e magari proposte creative

vedremo


Perdono,
>>>perdonata... ma perchè?
<<<
vorrei capire una cosa: si può far parte di entrambi i 2gruppi di lavoro?
>>>
certo, anche se su queste operazioni si faranno 2 e4sami diversi
vuol dire che uno lo farai nella sessione di giyugno e l'altro esame dopo
<<<
Per capire chi c' è e soprattutto chi si vuole impegnare propongo di scriverlo sul forum direttamente, comunque io ci sono per entrambi!
>>>
perfetto
hai capito proiprio lo spirito di questo forum
anche se sarebbe comodo che qualcuno raccolga le adesioni (è un incentivo alla vs autorganizzazione studentesca!)
chi ne rimane fuori può candidarsi via forum
<<<

Posso avere dei chiarimenti su cosa si intende per contenuti-filoni di pensiero/azione?Che tipo di azione si intende?Azione da proporre per essere eseguita?E soprattutto in quale misura?

>>>
è uno dei miei soliti concetti...
visto che nelle mie lezioni lancio continuamente dei segnali culturali complessi (pensieri che possono azioni nel grande gioco della comunicazione multimediale) vorrei anche considerare che qualcuno possa lavorare su alcuni di questi spunti
c'è chi ci sta pensando anche x la tesi...

esempi?
ce ne stanno diversi
eccone due
http://digilander.libero.it/noteudine/
sono degli "iperlog"
degli ipertesti elaborati sulla base del diario scritto nel forum (vai su mappa concettuale e lì si descrive sinteticamente il processo)
da alcuni miei studenti a Udine
questo è il forum-campo base
http://www.teatron.org/forum/viewthread.php?tid=117&page=5
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 11-3-2003 at 09:20
pensieri/azione? un esempio: gli iperlog


Quota:
Originariamente scritto da Sabry
Quota:
Originariamente scritto da carlo
vi sono due filoni attivati

uno è quello sul progetto web
x il Ministero dell'istruzione su
"Per un'integrazione partecipata: quale teatro?"

l'altro è quello che nasce dal convegno in forma di set radio su
"il suono del teatro"

attendo che si aggreghino i gruppi di lavoro

e poi vi sono i contenuti-filoni di pensiero/azione che ho disseminato nelle mie lezioni

attendo output e magari proposte creative

vedremo


Perdono,
>>>perdonata... ma perchè?
<<<
vorrei capire una cosa: si può far parte di entrambi i 2gruppi di lavoro?
>>>
certo, anche se su queste operazioni si faranno 2 e4sami diversi
vuol dire che uno lo farai nella sessione di giyugno e l'altro esame dopo
<<<
Per capire chi c' è e soprattutto chi si vuole impegnare propongo di scriverlo sul forum direttamente, comunque io ci sono per entrambi!
>>>
perfetto
hai capito proiprio lo spirito di questo forum
anche se sarebbe comodo che qualcuno raccolga le adesioni (è un incentivo alla vs autorganizzazione studentesca!)
chi ne rimane fuori può candidarsi via forum
<<<

Posso avere dei chiarimenti su cosa si intende per contenuti-filoni di pensiero/azione?Che tipo di azione si intende?Azione da proporre per essere eseguita?E soprattutto in quale misura?

>>>
è uno dei miei soliti concetti...
visto che nelle mie lezioni lancio continuamente dei segnali culturali complessi (pensieri che possono azioni nel grande gioco della comunicazione multimediale) vorrei anche considerare che qualcuno possa lavorare su alcuni di questi spunti
c'è chi ci sta pensando anche x la tesi...

esempi?
ce ne stanno diversi
eccone due
http://digilander.libero.it/noteudine/
sono degli "iperlog"
degli ipertesti elaborati sulla base del diario scritto nel forum (vai su mappa concettuale e lì si descrive sinteticamente il processo)
da alcuni miei studenti a Udine
questo è il forum-campo base
http://www.teatron.org/forum/viewthread.php?tid=117&page=5
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Sabry
Member
***


Avatar


Risposte: 140
Registrato il: 14-11-2002
Provenienza: Leverano (Lecce)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 11-3-2003 at 21:51
MAGARI!


Non ho una grande conoscenza di internet e di questi tipi di forum, perciò chiedo: sarebbe possibile mandare "allegati che suonano"?In modo che ciascuno di noi possa ascoltare da casa le proposte degli altri?MAGARI, se si tratta di canzoni, inserire anche i testi con sottolineate le parole che più ci colpiscono... MAGARI canzoni che parlino proprio di musica... MAGARI questa potrebbe essere un' idea per il progetto da attuare in base alla proposta che ho lanciato giorni fa: seduti in una cabina con la "nostra" musica appresso e con il computer davanti collegato al nostro forum... potremmo ascoltare e contemporaneamente dibattere, confrontarci e lanciare chiavi di letture...ops...ascolto!MAGARI usando degli pseudonimi in modo che nessuno venga condizionato dalle proprie amicizie o conoscenze o antipatie!... domanda al prof: ma questo progetto dovrà essere lanciato per convincerla, come ci ha detto di fare, e quindi rimarrà nel nostro ambito o potrà avere somiglianze con il convegno fatto?Perchè siano chiamati in causa nuovamente personaggi, stampa, tv ecc...?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 15-3-2003 at 16:58
i gruppi di studio


Quota:
Originariamente scritto da Sabry
Non ho una grande conoscenza di internet e di questi tipi di forum, perciò chiedo: sarebbe possibile mandare "allegati che suonano"?
! (...)
domanda al prof: ma questo progetto dovrà essere lanciato per convincerla, come ci ha detto di fare, e quindi rimarrà nel nostro ambito o potrà avere somiglianze con il convegno fatto?Perchè siano chiamati in causa nuovamente personaggi, stampa, tv ecc...?


allora ricapitoliamo

sul web conto di mettere il prima possibile
dei frammenti sonori del convegno in forma di radio
ne parleremo

x quanto riguarda i gruppi di studio:
oltre a quello su
"integrazione partecipata:quale teatro?"
(di cui vorrei avere la composizione del gruppo entro mercoledì 19, please)
si potrebbe definire un ulteriore gruppo (che non esclude la partecipazione all'altro)
durante la lezione del 20.03 alle ore 16 al teatrino si definisce

a presto
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
giorgio
Junior Member
**




Risposte: 7
Registrato il: 12-10-2002
Provenienza: lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 20-3-2003 at 09:50
Navigando: a volte il caso illumina l'oscurità


Per un caso fortuito mi sono imbattuto nel forum dello IED di Torino http://www.teatron.org/forum/viewthread.php?tid=80&page=8

Mi sono appuntato alcune parti di un intervento che mi sembrano molto interessanti:
1°- la definizione di cultura di Edward Tylor del 1871: la cultura, o civilta', intesa nel suo ampio senso etnografico, e' quella che include la conoscenza, le credenze, l'arte, la morale, il diritto, il costume e qualsiasi altra capacita' e abitudine acquisita dall'uomo in quanto membro di una societa';
2°- "programmazione mentale collettiva che distingue i membri di un gruppo o di una categoria da quelli di un altro gruppo o categoria";

Le domande che subito ci siamo posti sono:
«Cos’è la cultura digitale? Quali sono i suoi problemi? E’ cosi facilmente riconoscibilie ed alla portata di tutti?».
Dalla riflessione è emerso che una prima accusa è stata fatta nei confronti della presunta autoproclamazione di superiorità dell’era digitale, in quanto ancora poco compresa e vicina ad un pubblico impreparato.
.
.
Bisognerebbe costruire un luogo adeguato, dove si pone l'uomo al centro e si costruisce il luogo intorno a lui in modo tale che gli apparecchi e i comandi possano essere considerati come il prolungamento del sistema nervoso e muscolare dell'operatore.
.
.
Un sito Web è ben strutturato quando soddisfa i bisogni informativi dell'utente, fornendogli facilità di accesso, navigabilità e consentendo un adeguato livello di comprensione dei contenuti.
.
.
Come dice il proverbio: "anche l'occhio vuole la sua parte.
Un designer doeve essere particolarmente sensibili alla giusta miscelazione tra Usabilità e Creatività, tutto questo perchè non si è ancora sviluppato un adeguato codice di lettura della grafica computerizzata; inoltre finchè non si faranno dei passi avanti in questo senso molti dei possibili usi "alternativi" della rete rimarranno sconosciuti a molti.
.
.
Due sono i canoni base perché questa cultura possa essere compresa:
- il linguaggio
- il fondamento teorico (che non deve essere visto come una cosa impegnativa, quanto piuttosto come un far vedere, anche attraverso le intuizioni dei **pionieri** del digitale nei primi anni cinquanta- come progredire.
Studiare i padri del digitale mi puo' servire ad esempio a illustrare come il loro vedere oltre relativo ad un certo punto, il loro alterare il punto di vista tradizionale, possa essere utile anche a me, oggi, ad accrescere il mio di punto di vista).
.
Essendo noi in una fase di esplorazione il nostro atteggiamento dovrebbe essere quello di scoperta e apertura mentale.
Uno dei motivi per cui ci è difficile avvicinarci al digitale è che siamo ancora legati alla carta ed alle sensazioni che ci da il poter toccare con mano.
Il mondo digitale rimane troppo astratto. Basta guardare l’esperienza che si prova stando seduti davanti a un monitor piuttosto che avendo tra le mani una bella rivista.
Sarà una grossa potenzialità in futuro riuscire ad unire ed utilizzare diversi media. Le informazioni saranno più versatili in fatto di divulgazione.
Il digitale, può servire come grimaldello verso nuove conoscenze ma l'approfondimento (ancora) non gli appartiene e per questo lo ricerchiamo su altri media, più conosciuti.
.
………………la maggior parte degli utenti si trova ad utilizzare il Web solo per ottenere informazioni, senza quasi mai pensare di poterlo utilizzare anche come fonte di intrattenimento e scoperta artistica…………"siti-ART", siti che non danno accesso a pura informazione, ma esistono unicamente per farsi "guardare ed esplorare creando emozioni", siti di puro intrattenimento e scoperta.
.
È nata .. una forte perplessità, forse dovuta anche dalla nostra ignoranza ed all’abitudine di chiedersi, «a cosa serve?»……un’opera d'arte suscita interesse e curiosità, cercarne l'utilità non è primario. Dovremmo comportarci come se fossimo davanti ad un quadro, una scultura. Essa deve cercare di trasmetterti sentimento o suscitare emozioni.
.
Se ci si continua a chiedere cosa serve un video?cosa significhi parlare con un puppet virtuale?cosa serva osservare per ore tutte queste opere digitali allora non solo non si è capito un bel niente sul contenuto del corso(arte e cultura digitale!!!!no aritmetica) ma si è perfino sbagliato mestiere!
..e per non moltiplicare inutilmente le parole vi rimando all'intervento sul Glossario del forum nella pagina segnalata.
Non nascondo le mie difficoltà a comprendere alcuni meccanismi mentali di Carlo. Seguire i sui pensieri non sempre è facile. Questi interventi mi hanno aiutato.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 20-3-2003 at 14:48
info utili x gli esami


ecco un doc che ricapitola le info utili x gli esami
è attaccato anche fuori della porta dell'ufficio del ns corso al Re Umberto

Corso di Informatica Multimediale.
Teoria e tecniche del teatro in ambiente digitale

Condotto da Carlo Infante carlo@teatron.org

Articolazione:

> I teatri della memoria multimediale

> La dimensione ludico partecipativa dei forum on line

> L'arte dello spettatore in rete: tra partecipazione e memoria del presente

> Il nuovo nomadismo: la dinamicità esplorativa, gli scenari digitali e
il pensiero della complessità

> L' “edutainment” : giocare e imparare navigando

> Corpi, mondi elettronici e mutazione

> La drammaturgia dell'interattività: interfacce, nuovo spazio-tempo digitale,
percezione dinamica

> Performing Media: digital story-telling (narrare in ambiente digitale)
e web experience (la scrittura scenica on line)

bibliografia:
> Francesco Antinucci “La scuola s’è rotta”, Laterza 2000
> Derrick De Kerckhove, "Brainframes" Baskerville,1994
> Pierre Levy, "L'intelligenza collettiva" Feltrinelli, 1996
> Franco Berardi “Bifo” (a cura di) “Cibernauti .Posturbania ” Castelvecchi, 1995
> Edgar Morin, "La testa ben fatta", Cortina, 2000
> Carlo Infante, "Imparare giocando. L'interattività tra teatro e ipermedia", Bollati Boringhieri,2000

Altri riferimenti e forum on line (La Rete degli Sguardi) su http://www.teatron.org


Gruppi di lavoro su:

“L'integrazione Partecipata: quale teatro?”
(vedi Forum dedicato su La rete degli Sguardi di http://www.teatron.org )

“Il suono del teatro. Convegno in forma di set-radio,
svolto presso Cantieri Teatrali Koreja il 28.02.03 (vedi Forum dedicato)
L’esame su “Il suono del teatro” è valido anche come esame di Storia della Musica Contemporanea.

Coloro che non partecipano ai gruppi di lavoro dovranno studiare almeno tre dei testi indicati in bibliografia e consultare il forum “Corso di Informatica Multimediale. Teoria e tecniche del teatro in ambiente digitale” dove saranno indicati link e ulteriori testi d’approfondimento.
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
gabmal
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 21-3-2003
Provenienza: Veglie (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 21-3-2003 at 21:29
informazioni


Salve professore,
mi sono appena iscritto al forum. Ho un problema: appena entro con il login nel forum cambia schermata. Non esiste più la pagina colorata,non vedo le immagini accanto. se ritorno in logout poi invece la pagina va bene.Cosa devo fare?
Gabriele
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
 Pagine:  1  2    4    6  ..  8

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2010 The XMB Group
[queries: 17] [PHP: 37.8% - SQL: 62.2%]