il FORUM di TEATRON.org
Non sei collegato [Login ]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
 Pagine:  1  2    4  5
Autore: Oggetto: corso di Web Information a Matera
mangela
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 09:27
ho trovato una definizione che mi è piaciuta, mi è chiara


L' information broker (o mediatore di risorse online) recupera nel Web informazioni, dati, link, risorse e contenuti in vista di una loro organizzazione/rielaborazione per una corretta visualizzazione su portali e siti Internet; una fruizione ottimale da parte dei professionisti o dei discenti di un percorso formativo, attraverso la compilazione di riassunti, rassegne stampa, analisi approfondite, schemi, mappe concettuali o eventuali traduzioni.
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
luigipetruzzellis
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 09:41
definizione wib


questo è il link della definizione del W.I.B. di wikipedia.
mi sembra un po distante da quello che abbiamo fatto fino adesso

http://it.wikipedia.org/wiki/Information_brokering
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente Questo utente ha un indirizzo MSN
matrix
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

shocked.gif Inviato il 2-10-2007 at 09:45


Interaction
Interface
Info
DESIGN
qui http://teatron.org/id3 c'è lo schema di una piattaforma formativa attivata anni fa (i video con le interviste rpurtroppo sono persi...)



GRAZIE PER IL PRIMO LINK
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
enzoditaranto
Member
***




Risposte: 15
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: MONTESCAGLIOSO
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 10:04
i barbari


ecco il link:
http://www.repubblica.it/rubriche/i-barbari/index.html




VINCENZO DITARANTO
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
luigipetruzzellis
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 10:05
baricco


http://www.repubblica.it/rubriche/i-barbari/index.html
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente Questo utente ha un indirizzo MSN
mangela
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 10:07
I BARBARI di Alessandro Baricco


http://www.levysoft.it/archivio/2006/11/06/i-barbari-di-baricco/

http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-baricco_ales...
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
liciainpersona
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 10:16
cultura interattiva:una sfida


http://www.pavonerisorse.to.it/riforma/morin.htm
Cultura interattiva:una sfida.
E’ la sfida della ipercomplessità, la sfida di una terra divenuta per ogni uomo comunità di destino anche se ognuno di noi fa una enorme fatica a percepire che "tutto si connette", che tutto è tessuto insieme.
Eliot:: "Dov’è la conoscenza che perdiamo nell’informazione? Dov’è la saggezza che perdiamo nella conoscenza?" A dire che oggi la sfida è la Babele di informazioni frammentate che servono solo per scopi tecnici ma che non riescono a fornire alcun senso complessivo, alcuna direzione, alcuna saggezza.

Pascal: "Dunque, poiché tutte le cose sono causate e causanti, aiutate ed adiuvanti, mediate ed immediate, e tutte sono legate da un vincolo naturale e insensibile che unisce le più lantane e le più disparate, ritengo che sia impossibile conoscere le parti senza conoscere il tutto, così come è impossibile conoscere il tutto senza conoscere il tutto?"

Montaigne: "E’ meglio una testa ben fatta che una testa ben piena".

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
liciainpersona
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 10:25
cultura interattiva:una sfida


Secondo Morin(autore del libro "La testa ben fatta"), l’ insegnamento/ educazione si trova di fronte a delle “sfide”:

1. La sfida culturale: “La cultura, ormai, non solo è frammentata in parti staccate, ma anche spezzata in due blocchi”. Da una parte la cultura umanistica “che affronta la riflessione sui fondamentali problemi umani, stimola la riflessione sul sapere e favorisce l’integrazione personale delle conoscenze”, dall’altra, la cultura scientifica che “che separa i campi della conoscenza, suscita straordinarie scoperte, geniali teorie, ma non una riflessione sul destino umano e sul divenire della scienza stessa” (p. 10).
2. La sfida sociologica: “l’informazione è una materia prima che la conoscenza deve padroneggiare e integrare” ; “la conoscenza deve essere costantemente rivisitata e riveduta dal pensiero”; “il pensiero è oggi più che mai il capitale più prezioso per l’individuo e la società” (p.11)
3. La sfida civica:
“L’indebolimento di una percezione globale conduce all’indebolimento del senso della responsabilità, poiché ciascuno tende a essere responsabile solo del proprio compito specializzato, così come all’indebolimento della solidarietà, poiché ciascuno percepisce solo il legame con la propria città (…)”. “Inoltre la conoscenza tecnica è riservata agli esperti” […]. “Mentre l’esperto perde la capacità di concepire il globale e il fondamentale, il cittadino perde il diritto alla conoscenza. Quindi lo spossamento del sapere, molto poco equilibrato dalla volgarizzazione mediatica, pone il problema storico ormai capitale della necessità di una democrazia cognitiva” (p.12).
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
luigipetruzzellis
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 10:31
mob


http://it.wikipedia.org/wiki/Smart_mob
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente Questo utente ha un indirizzo MSN
luigipetruzzellis
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 10:31
mob


http://it.wikipedia.org/wiki/Smart_mob
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente Questo utente ha un indirizzo MSN
liciainpersona
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 11:02
cultura interattiva:una sfida


La testa ben fatta
Ma come è una testa ben fatta? Morin sostiene che una tale testa è caratterizzata non dall’accumulo del sapere quanto piuttosto dal poter disporre allo stesso tempo di:

a) una attitudine generale a porre e a trattare i problemi

b) principi organizzatori che permettano di collegare i saperi e di dare loro senso.

La testa ben fatta va dunque al di là del sapere parcellizzato (e quindi al di là delle "discipline") riconnettendo sapere umanistico e sapere scientifico, mettendo fine alla separazione fra le due culture consentendo così di rispondere alle sfide poste dalla globalità e dalla complessità delle vista quotidiana, sociale, politica, nazionale e mondiale.
Si tratta cioè di "far convergere (sull’uomo) le scienze naturali, le scienze umane, la cultura umanistica e la filosofia nello studio della condizione umana. Allora si potrebbe giungere a una presa di coscienza della comunità di destino propria della nostra condizione planetaria, in cui tutti gli umani sono messi a confronto con gli stessi problemi vitali e mortali" (pag. 44).
Si tratta di apprendere a vivere, di apprendere a trasformare le informazioni in conoscenza e la conoscenza in sapienza. E apprendere a vivere significa affrontare l’incertezza (attrezzarsi - direbbe Salvatore Natoli - per dominare il caso, per portarsi all’altezza dell’improbabile rinunciando ad ogni pretesa di totalità disponendoci al viaggio, al transitare).
E apprendere a vivere è, da ultimo, apprendere a diventare cittadini, e cittadini "glo-cali": cittadini del proprio villaggio ma anche contemporaneamente del mondo fattosi villaggio.

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 11:29
l'articolo che volevo allegare


su NOVA
a proposito del geoblog

nova.jpg - 586kB
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 12:09
al volo, un esempio su cui sto lavorando


ora
nel piceno

una modalità d'intervento che credo possa essere utile x il nostro ragionamento

Proposte di iniziativa promosse dall’associazione Comunanze.net
1. Attivazione di un Performing Media Lab: formazione di un gruppo di lavoro sull’uso sociale e creativo dei nuovi media.
2. Sviluppo di una piattaforma di social networking su comunanze.net, rivolta alla promozione e all’auto-organizzazione delle risorse culturali e dell’iniziativa sociale nel territorio piceno

1.1. Incontro di studio (da svolgere entro novembre 2007), impostato secondo il format della sessione di brainstorming basato sull’uso del blog come piattaforma di appunti condivisi, rivolto ad una selezione di amministratori pubblici, assessori e funzionari, sulle caratteristiche funzionali dell’iniziativa tesa verso l’utilizzo dei Fondi Strutturali per la formazione e l’attuazione di pratiche basate sul raccordo tra indirizzi diversi ma convergenti quali l’Innovazione Tecnologica, il Marketing Territoriale, la Promozione Culturale e la Partecipazione Sociale.
In questa sede verranno presentate esperienze emblematiche di Performing Media attuate in altre regioni, come quelle della Mappa Emozionale dei luoghi della memoria antifascista a Torino o quelle del TarantaVideoBlog in Salento.
Aspetto determinante dell’incontro sarà l’esposizione dei progetti da attuare nell’ambito di “Saggi Paesaggi”entro aprile 2007, elaborati all’interno dell’iniziativa promossa da Comunanze.net da soggetti d’impresa culturale come Graduus e Arteria Community. In relazione a queste proposte verranno presentate alcune esperienze (come quelle dei geoblog e dei Percorsi Radioguidati della compagnia teatrale Koinè) che contribuiranno a delineare un articolato piano d’iniziativa che amiamo definire Performing Media per il Territorio.
1.2. Evento pubblico di presentazione (da svolgere entro gennaio 2008), dell’iniziativa di Performing Media per il Territorio, tesa a conquistare partneriati pubblici e privati, con la dimostrazione dei format e delle applicazioni prototipali messe a punto dal gruppo di lavoro.
Da valutare la possibilità di annunciare i progetti formativi che s’ipotizza possano essere sostenuti dai Fondi Strutturali ed eventualmente dei Master promossi da Università di Macerata (Scienze della Formazione) e Accademia di Belle Arti di Macerata

2.1. Evento Pubblico partecipativo (da svolgere entro novembre 2007), rivolto a tutti i soggetti, associazioni e imprese, interessati a partecipare attivamente allo sviluppo di una piattaforma di social networking su comunanze.net, rivolta alla promozione e all’auto-organizzazione delle risorse culturali e dell’iniziativa sociale nel territorio piceno.
In questa sede verrà presentato il docu-video di Arteria Community su “Glocal. Comunità locali nell’era del globale. Dalle comunanze picene al social networking”, il convegno-evento svolto tra il 26 e il 28 maggio 2007 alla cartiera papale di Ascoli Piceno in cui s’è avviata questa iniziativa strategica che intende armonizzare le politiche culturali con quelle sociali attraverso la declinazione dell’Innovazione tecnologica in rapporto al Territorio.
2.2. Sviluppo web della piattaforma di socialnetworking da presentare in una prima risoluzione all’interno dell’Evento pubblico di presentazione (gennaio 2008).


Incipit Teorico
Il concetto di Performing Media: Azione Culturale, Comunicazione Multimediale e Innovazione Territoriale
Nel concetto di Performing Media risiede una tensione creativa che non riguarda più solo la sperimentazione dei nuovi linguaggi ma la capacità di inventare Società, quella che viene definita Società dell’Informazione.
Trovare cioè i modi per fare società interpretando le condizioni delle trasformazioni in atto, per rivolgersi non solo al sistema dei media ma alle peculiarità dei territori, con tutte le loro valenze tradizionali, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche.
Fare Società dell’Informazione cercando di coniugare l’economia immateriale dell’informazione valorizzando quella delle culture materiali, una delle monete più sonanti del nostro Paese.
Si tratta d’esprimere il sentimento contemporaneo, per rilanciare, in un piano di comunicazione ispirato ed innervato ad un marketing strategico, la cosiddetta Innovazione Territoriale, per misurarci con un futuro che è già qui, solo che è mal distribuito. Lo chiamano Digital Divide, quel divario digitale che nega le pari opportunità a chi non può avere accesso alla Società dell’Informazione perché la propria comunità territoriale non gode dell’accesso a Internet.
Va infatti giocata quell’opportunità strategica che riguarda l’interazione tra i sistemi della cultura e quelli dell’impresa etica cogliendo la questione alla radice: la creatività, intesa non più solo come espressione estetica ma come genialità sociale: pratiche e comportamenti tesi ad interpretare l’evoluzione culturale in relazione al mondo che cambia.
S'intende promuovere un'attenzione politica e culturale verso ciò che definiamo "la via ludico-partecipativa alla Società dell'Informazione". Un'indicazione importante per una nuova generazione che può trovare nell'interattività un'occasione di partecipazione attiva e di produzione d'informazione basata sull'esperienza diretta, ludica e creativa.
Uno dei modi migliori per misurarci con questa problematicità è quello di raccogliere e interpretare gli impulsi e le competenze della società civile ( "la società dei saperi e dei pareri" ), per sviluppare piattaforme collaborative che mettano in rete le potenzialità partecipative dei cittadini, a partire da quelli più giovani.

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 12:22
m'è arrivata sulla gmail


ora

mi sembra un evento curioso

se ci andate fatemi sapere nel forum

Fight_Tito.jpg - 109kB
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
seiya
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 13:02
SMART MOB


http://www.teknemedia.net/magazine/plaid/dettail.html?mId=641
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
mangela
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 13:09
come trattare le fonti e le notizie?


http://www.creativecommons.it/
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
enzoditaranto
Member
***




Risposte: 15
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: MONTESCAGLIOSO
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 14:00
link


ecco il link
INDIANI METROPOLITANI:
http://web.tiscali.it/settanta7/libere_associazioni_logiche_.htm




VINCENZO DITARANTO
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 14:42
un prossimo progetto di social networking


a bologna, a casalecchio del reno
...legato ad un teatro...
http://www.teatrocasalecchio.it/home/agire-nella-visione/
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Antonella Fiore
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 14:52
3 parole


- nuovi media (portatori di interattività)
http://www.performingmedia.org/

- interaction (interattività fra media e territorio circostante, idea dell'ambiente interattivo)
http://www.europedia.it http://www.glocalmap.to

- sharing (condivisione delle conoscenze, comunicazione come bene comune)
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
luigipetruzzellis
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

shocked.gif Inviato il 2-10-2007 at 14:52
le mie tre tag


dalla lezione di oggi ho appreso numerosi concetti tra i quali segnalo i tre che più mi hanno colpito:

performing Media
http://www.performingmedia.org/

social network
cultura in rete
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente Questo utente ha un indirizzo MSN
liciainpersona
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 14:52
PAROLE CHIAVE


PERFOMING MEDIA:www.performingmedia.org;
GEOBLOG:http://www.glocalmap.to ;
NUOVO PARADIGMA DEL VIRTUALE;
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
deusmachina
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 14:52
Tag


Social Networking, Partecipazione attiva, coscienza collettiva.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
enzoditaranto
Member
***




Risposte: 15
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: MONTESCAGLIOSO
Utente offline

Modalità: Not Set

thumbup.gif Inviato il 2-10-2007 at 14:52
due filosofi a confronto


ecco il link di una intervista incrociata con de kerckove e levy
http://www.mediamente.rai.it/HOME/bibliote/intervis/d/dekerc05.htm


collettiva o connettiva? La differenza è sottile ma sostanziale, leggete!

TRE Tag:
1) INTELLIGENZA CONNETTIVA
http://www.complexlab.it/Members/cmazzuc/News/l-intelligenza-connet...

2)PERFORMING MEDIA
http://www.performingmedia.org/lab/

3)SOCIAL NETWORKING
Le reti sociali su Internet [modifica]
La versione di Internet delle reti sociali è una delle forme più evolute di comunicazione in rete, ed è anche un tentativo di violare la "regola dei 150". La rete delle relazioni sociali che ciascuno di noi tesse ogni giorno, in maniera più o meno casuale, nei vari ambiti della nostra vita, si può così "materializzare", organizzare in una "mappa" consultabile, e arricchire di nuovi contatti.

Il fenomeno delle social network nacque negli Stati Uniti e si è sviluppato attorno a tre grandi filoni tematici: l'ambito professionale, quello dell'amicizia e quello delle relazioni amorose.

Le social network online ebbero un'esplosione nel 2003, grazie alla popolarità di siti web come Friendster, Tribe.net e LinkedIn. Il motore di ricerca Google, ha lanciato Orkut il 22 gennaio 2004. Kibop, una social network in spagnolo e portoghese, ha debuttato anch'essa nel 2004. In Italia il primo dei grandi portali passati verso questo tipo di social network è stato superEva, ma sono comunque vivissime le comunità di italiani su Orkut e LinkedIn.

Siti come Facebox, che incoraggiano l'interconnessione di weblog, si avvicinano a quest'idea. Ulteriori evoluzioni sono date dalle Semantic Social Network, che interconnettono sia persone che weblog, come ad esempio StumbleUpon e Funchain.

L'uso di reti sociali sta diffondendosi anche come un'evoluzione delle radio on line. I siti non si limitano a proporre musica in formato mp3, ma, interpretano i gusti e propongono musiche simili, facendo scoprire nuovi artisti, musicalità, ritmi. Attraverso siti come Pandora.com, lastfm.it, musicovery.com, è possibile creare delle community invitando i propri amici, ma anche ascoltando la musica proposta per i "vicini", persone con preferenze simili alle proprie.

Le social network possono essere organizzate anche attorno a modelli di business, come ad esempio nel caso di Ecademy, ReferNet o Shortcut.

Le social network e il community networking stanno generando approcci innovativi al lavoro delle organizzazioni della società civile in direzione di uno sviluppo sostenibile.
http://www.teatrocasalecchio.it/home/agire-nella-visione/





VINCENZO DITARANTO
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
seiya
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 2-10-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-10-2007 at 14:55
LE 3 PAROLE


EUROPEDIA:
http://www.europedia.it

MATRIX CODE:
1) informazioni sul "matrix code" - http://katahomo.wordpress.com/2007/04/18/katahomo-matrix-code
2) installa software sul tuo cellulare - http://reader.kaywa.com
3) crea il tuo matrix code - http://qrcode.kaywa.com

FOLKSONOMY:
http://it.wikipedia.org/wiki/Folksonomia
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
matrix
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 2-10-2007
Provenienza: matera
Utente offline

Modalità: Not Set

cool.gif Inviato il 2-10-2007 at 14:57


1. europedia http://www.europedia.com

2. il mondo del digitale

3. matrix code (generarne http://qrcode.kaywa.com )
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
 Pagine:  1  2    4  5

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2010 The XMB Group
[queries: 17] [PHP: 32.6% - SQL: 67.4%]