il FORUM di TEATRON.org
Non sei collegato [Login ]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
 Pagine:  1    3  4
Autore: Oggetto: Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line a Bologna _03.007
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 21-2-2007 at 16:06
Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line a Bologna _03.007


Nell’ambito del seminario Performing Media, dal videoteatro all’interaction design, percorso multimediale in quattro incontri e un laboratorio, a cura di Carlo Infante, promosso dal CIMES- Università di Bologna, si svolge un Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line.
Il 6 marzo (ore 16-19) si avvia presso la sede universitaria dei Laboratori del Dipartimento Musica e Spettacolo per concludersi (e rimanere sempre attivo on line) il giorno dopo (ore 16) al Teatro San Martino, dove grazie alla connessione wi fi, il Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line opererà tra i chiostri, misurandosi con l’idea di “teatro come palestra di cittadinanza attiva”.
L’intervento del Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line è concepito al Teatro San Marino in occasione dello spettacolo “Iago” di Roberto Latini.

programma del seminario su
http://www.muspe.unibo.it/cimes/06-07/labcit/performing.htm

tra le suggestioni da mettere in campo
una, al volo, ora, prima di partire:
la dissimulazione...
e un'immagine
ispirata ad un docu-film di Welles:
"F for Fake"
F come Falso


link alla scheda sul cd rom E-Motion
e all'Index del videoteatro

http://www.teatron.org/forum/viewthread.php?tid=277


fxfake.jpg - 16kB
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 4-3-2007 at 15:50
una precisazione e un approfondimento


Anche se quello pubblicato sopra non era un comunicato ufficiale
è opportuno pubblicare quest'altro testo che presenta in particolare l'intervento di martedì al teatro San Martino

Un Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line al teatro San Martino
Il 7 marzo, alle ore 18, ai margini del seminario “Performing Media, dal videoteatro all’interaction design, a cura di Carlo Infante e promosso dal CIMES- Università di Bologna, viene presentato un Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line.
Nel chiostro del teatro San Martino, grazie alla connessione wi fi (la connessione wireless a internet) si realizzerà un Laboratorio d’Arte dello Spettatore on line, attraverso dei computer portatili connessi ad un access point, misurandosi con l’idea di “teatro come palestra di cittadinanza attiva”.
L’intervento del Laboratorio d’Arte dello Spettatore, basato sull’attività di brainstorming su un forum on line, viene realizzato al Teatro San Marino, in occasione dello spettacolo “Iago” di Roberto Latini.
L’arte dello spettatore come pratica di cittadinanza attiva
Laboratorio su forum on line http://www.teatron.org/forum sarà basato sull’utilizzo delle diverse piattaforme web indicate nel seminario e fondamentalmente sul brainstorming “ipertinente” (le pertinenze ipertestuali) della comunità d’apprendimento.

La parola teatro deriva dal greco "theatron" che trova un suo significato in "luogo dello sguardo".
Il teatro infatti, a differenza di qualsiasi altra espressione artistica, non esiste se non condiviso.
Eppure non è per niente scontato in una società che attraverso la comunicazione di massa ha svilito il senso del comunicare. Per questo è necessario rilanciare il principio attivo che sta alla base dello scambio con lo spettatore cercando una misura teatrale più autentica, più vitale, più coinvolgente, perchè non ci si limiti ad un mero esercizio di poetiche.
Il teatro può essere tante cose diverse ma una è indiscutibile: è "percezione condivisa" come ci suggerì anni fa Peter Brook.
E' della qualità di questa condivisione di cui vale la pena trattare.
Esiste quindi, oltre al lavoro dell'attore e dell'autore della scena, un'elaborazione dello spettatore che si fa a suo modo autore di senso e di memoria, producendo l'ascolto e la visione di uno spettacolo.
In questa condizione entrano in gioco particolari aspetti psicologici che vedono interagire in modo sottile le funzioni percettive con quelle cognitive, in una dinamicità propria del teatro per via di una sinestesia, la compresenza delle diverse espressioni, che induce ad una mobile attenzione multisensoriale.
Nel qui ed ora dell'evento teatrale lo spettatore esprime in questo una qualità che si potrebbe definire "punto di vita" dato che si sviluppa nell'arco dello spazio-tempo condiviso, vissuto. Una qualità che va oltre quel punto di vista esercitato nei confronti delle arti visive e cinematografiche e che si basa principalmente sull'assunzione psicologica, almeno per quanto riguarda l'uomo occidentale, della tecnologia rinascimentale della prospettiva. Il "punto di vita" espresso nel contesto teatrale è una qualità che paradossalmente si avvicina molto all'esperienza nella multimedialità interattiva in cui non si sta solo a guardare ma si agisce, cliccando.
Navigando in Internet, ad esempio, si può agire nella visione costruendo percorsi cognitivi personalizzati lungo le molteplici tracce che i procedimenti ipertestuali concedono. Esperienze che tendono ad avvicinare sempre più il pensiero all'azione.
E’ in questo senso che la qualità di questa percezione condivisa che può essere definita arte dello spettatore può rappresentare una straordinaria palestra di partecipazione dinamica alla cosa pubblica on line, creando le condizioni per un’evoluta forma di cittadinanza attiva all’interno della Società dell’Informazione.

programma del seminario su
http://www.muspe.unibo.it/cimes/06-07/labcit/performing.htm

forum attivato su
http://www.teatron.org/forum/viewthread.php?tid=360
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 4-3-2007 at 15:53
un primo link


uno dei primi diari on line basati sulla pratica dell'arte dello spettatore on line

fu realizzato nel 1999 x la Biennale Teatro di Venezia, coinvolgendo ragazzi delle scuole veneziane
http://www.teatron.org/diario

l'anno dopo fu realizzato questo progetto speciale dell'ETI con il Teatro delle Albe sempre nell'ambito della Biennale
http://www.teatron.org/cantiereorlando/intro.html
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:40
tre tag


3 parole chiave in cui far convergere la memoria del primo atto del seminario.
tag riferite ad alcuni concetti che ho espresso ma anche alle vostre libere associazioni...

nel mio blog trovate gli induzi che servono
http://performingmedia.org

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
dariosaj
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:47
parole chiave


performing media
blog
ipertinenza
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
N40ko
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:49


cambiamenti in atto
follia
soldi
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
tightrope
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:50
3 tag


interfaccia

spazio pubblico

interazione

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente Questo utente ha un indirizzo MSN
kiscia
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:51


possiamo reggiungere tutto, ma nn conosciamo bene quanto il tutto sia attendibile
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
kiscia
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:52


a mio avviso impigrisce e nn sviluppa un senso critico
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Gus
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

shocked.gif Inviato il 6-3-2007 at 15:53
3 tag


wirless
tecnologia
anni '80
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
kiscia
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:53


teatro di vita incentrando l'attenzione sul tema della memoria della memoria
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:54
ipertinenza!


Quota:
Originariamente scritto da dariosaj
performing media


blog

ipertinenza

< ecco questa è una di quelle che preferisco:
la devo a De Kerchkove
vedi questa intervista
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=6480

significa essere pertinenti interpretando le potenzialità dell'ipertesto on line

come ora, cito qualcuno e linko ad una risorsa on line

usate google
ma anche wikipedia.org
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
eliostropos
Junior Member
**




Risposte: 2
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:55
tre tag


-teatro come strumento sociale:possibilità di fare del teatro sociale interattivo
-videoteatro:nuovi mezzi nel fare teatro.
-teatro senza il corpo:problema del corpo e della presenza fisica dell'uomo con il nuovo linguaggio virtuale
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
elek
Junior Member
**




Risposte: 3
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:56
3TaG


-tecnologia
-interattività
-videoblog
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
cyborg
Junior Member
**




Risposte: 3
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:57


teatro come azione vivente vs.tecnologia come distacco
performing media
interattività
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
N40ko
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:57


comunicazione e informazione PUBBLICA
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
ale.futura
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 6-3-2007
Provenienza: bologna
Utente offline

Modalità: Not Set

shocked.gif Inviato il 6-3-2007 at 15:58
performing media


geoblog
informazione
interattività
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
dariosaj
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:58
un'altra...


mi piace molto anche l'espressione

agire nella visione

è evocativa e molto potente a mio avviso
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
kiscia
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 15:59


chiara stifani
considerazioni sul salento! da una salentina
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
kiscia
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 16:01


teatro memoria,teatro geografia,teatro museo
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 16:04


Quota:
Originariamente scritto da kiscia
teatro di vita


o all idea di "messa in vita" di cui parla Martinelli del Teatro delle Albe?
http://www.teatron.org/cantiereorlando/nonscuola.html


ncentrando l'attenzione sul tema della memoria della memoria


ho parlati di teatri della memoria...
http://www.teatridellamemoria.org/

in quest'altro link c'è invece un approfondimento importante su multimedialità, teatro e menemonica...
http://www.teatron.org/agapow/virtual/testi/teatrmem.htm

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
N40ko
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

mad.gif Inviato il 6-3-2007 at 16:05


memoria storica per comprendere il presente
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Gus
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

thumbdown.gif Inviato il 6-3-2007 at 16:05


Tecnologia

Cyborg 1 big.jpg - 31kB
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Gus
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-3-2007 at 16:17


anni 80

anni80.jpg - 49kB
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
dariosaj
Junior Member
**




Risposte: 5
Registrato il: 6-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

smile.gif Inviato il 6-3-2007 at 16:21
ancora


alla voce ipertinenza google mi ha caricato 141 risultati ma wikipedia non ha trovato nessun risultato....

mi piace anche il concetto: punto di vita

innovativo e da qualche tempo lo trovo imprenscindile sotto diversi "punti di vista"
:-)
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
 Pagine:  1    3  4

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2010 The XMB Group
[queries: 17] [PHP: 59.3% - SQL: 40.7%]