il FORUM di TEATRON.org
Non sei collegato [Login ]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
Autore: Oggetto: Performing Media a Macerata
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 1-7-2003 at 16:17
Performing Media a Macerata


In che modo le arti e lo spettacolo svilupperanno la partecipazione al futuro digitale?


Presentazione del progetto

Performing Media: la nuova spettacolarità
della comunicazione interattiva

Linee guida per il CORSO SPERIMENTALE DI TEORIA E TECNICA DELLA COMUNICAZIONE VISIVA MULTIMEDIALE
in programma nel prossimo anno accademico

Macerata - Venerdì 4 luglio 2003 - ore 18,30
Istituto di Storia dell’Arte Accademia di Belle Arti
Teatro Lauro Rossi, Piazza della Libertà 2

Interverranno:
Anna Verducci
Direttore Accademia di Belle Arti, Macerata

Massimo Puliani
Docente di Regia Multimediale e di Storia del Teatro

Carlo Infante
Docente di Performing Media/Sistemi Multimediali

Carla Monachesi
Assessore alla Formazione Professionale, Istruzione
e Lavoro della Provincia di Macerata


Massimiliano Bianchini
Assessore alla Cultura Comune di Macerata

Stefano Di Pietro
Assessore al Turismo Comune di Macerata


Un’occasione per illustrare agli studenti, ai cittadini ed agli amministratori della città un piano progettuale, non solo didattico ma multimediale e spettacolare, per sperimentare nuove forme d’interrelazione tra i giovani ed una comunicazione interattiva da giocare nello scenario urbano (per un approccio creativo e ludico-partecipativo all’ “e-government”) .

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 6-7-2003 at 10:12
post


Performing Media: la nuova spettacolarità della comunicazione interattiva

Un progetto dell’Accademia di Belle Arti di Macerata per un futuro digitale ludico-creativo in città


Il 4 luglio, presso Istituto di Storia dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Macerata, s’è svolto un incontro importante sui rapporti strategici tra l’Accademia e la città di Macerata e la sua provincia. L’occasione è stata offerta dalla presentazione delle linee guida per il prossimo anno accademico del Corso Sperimentale di Comunicazione Visiva Multimediale nel quale si svolgerà il progetto “Performing Media: la nuova spettacolarità della comunicazione interattiva”.
All’incontro hanno partecipato Anna Verducci,Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Macerata; Massimo Puliani, Docente di Regia Multimediale e di Storia del Teatro;
Carlo Infante, Docente di Performing Media/Sistemi Multimediali; Carla Monachesi, Assessore alla Formazione Professionale, Istruzione e Lavoro della Provincia di Macerata e Massimiliano Bianchini, Assessore alla Cultura del Comune di Macerata.
Sono intervenuti anche alcuni studenti del corso di “Performing Media” che hanno presentato alcuni prototipi realizzati per l’esame: un gioco interattivo alla scoperta di Macerata, rivolto ai bambini con un tocco ludico di educazione ambientale e un’inquietante e visionaria fiction ipermediale su un luogo comune della città… l’Ospedale.

Tutto l’incontro si è sviluppato a partire dalla risposta ad una domanda:
In che modo le arti e lo spettacolo svilupperanno la partecipazione al futuro digitale?
L’argomentazione parte da lontano – ha fatto notare Carlo Infante - nel considerare come il teatro nell’antica Grecia sia stato fondamentale nella costruzione della “polis” e di come lo sviluppo delle diverse tecnologie espressive (dall’alfabeto a Internet) dia forma al pensiero umano perché possa essere condiviso, perché possa contribuire a fare società.
Sottolineando un aspetto chiaro e incontrovertibile: senza fare prima società non si farà nessun mercato delle telecomunicazioni. E’ in questo senso che può essere contestualizzata questa intenzionalità: nell’ attivare dei progetti che possano coniugare la dimensione creativa con i piani di sviluppo istituzionale per la Società dell’Informazione.

Il progetto “Performing Media” intende, infatti, sperimentare nuove forme d’interrelazione tra i giovani ed una comunicazione interattiva da giocare nello scenario urbano (per un approccio creativo e ludico-partecipativo all’e-government).
Il progetto si articolerà, a partire dal prossimo autunno, attraverso workshop intensivi ed incontri con alcuni dei protagonisti della scena digitale che metteranno in evidenza come le arti e lo spettacolo parteciperanno allo sviluppo della Società dell’Informazione.

Performing Media è:
- progettazione di contenuti e strategie relazionali per i sistemi multipiattaforme in cui convergono diversi media: telefonia mobile, internet ( magari con le nuove connessioni “wi-fi”, wireless:senza cavi), il broadcast radio-TV e le tante altre modalità di comunicazione, compresa la stampa;
- creazione di eventi spettacolari che mettano in relazione il territorio, dalle piazze ai musei ai mercati, con i diversi sistemi della comunicazione digitale integrati tra loro e connotati da regie performative che ne risolvano l’impatto sensoriale e cognitivo;
- strategia educativa concepita come qualcosa che va oltre l’ambito scolastico, per attivare una formazione continua legata alle istanze relative alle nuove forme di cittadinanza digitale promosse dall’e-government, inventando operazioni dove le tecnologie della comunicazione promuovano l’approccio ludico-creativo e fondamentalmente partecipativo.


Per informazioni:
info@performingmedia.org
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2010 The XMB Group
[queries: 17] [PHP: 50.7% - SQL: 49.3%]