il FORUM di TEATRON.org
Non sei collegato [Login ]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
 Pagine:  1  2    4    6  ..  20
Autore: Oggetto: Performing Media_2007 all'Accademia di Macerata
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 12-6-2007 at 17:09


Quota:
Originariamente scritto da peppino neroni
prof... ho separato i link, ora non vanno in conflitto l'uno con l'altro, cliccando ti porta alla pagina ma non visualizza l'articolo, non credo che sia un problema del pc che sto usando ma proprio del fatto che se non si è iscritti non si può accedere.
quindi mi dica lei, a limite inserisco direttamente l'articolo nel forum!
mi dica lei!


scusami non t'ho risposto prima

ma come forse sai (t'arrivano le mie gnuletter?)
vedi in ogni caso
http://www.performingmedia.org/

a proposito: lo ripeto
dai uno spazio dopo l'url
e vedrai che va

ci sentiamo + avanti x fissare un appello d'esame

si fisseranno qui nel forum, oltre che ad esser annunciati nelle bacheche

voglio sapere chi verrà
e con cosa...
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
eat_sushi
Member
***


Avatar


Risposte: 24
Registrato il: 26-2-2007
Provenienza: rovereto
Utente offline

Modalità: Not Set

biggrin.gif Inviato il 13-6-2007 at 14:04
esame e tesi


Salve prof.! (ghghgh)
Per l'esame quindi portiamo un argomento a piacere?
Non vorrei creare un conflitto di interessi con la tesi!

Mi ha chiesto precedentemente di comunicare sul forum le idee per lo sviluppo.
Beh, ero partita da un racconto multimediale interattivo sulla poesia visiva (mooooolto vago).
Ora mi sono re-indirizzata in base all'interesse di unire il mondo dell'arte con la sfera del pragmatico, affinché non sia meramente fine a se stessa.
Pensavo così di portare come argomento "le piattaforme di social networking", partendo come riferimento dal forum che ho creato per gli studenti dell'Accademia di Macerata.
Oltre alle informazioni su corsi e programmi (in ogni caso per niente banale, in quanto la comunicazione con docenti, segreteria e tra studenti stessi è molto carente) sto organizzandolo perché ospiti altre aree, quali le mostre (dopo glocal, ho conosciuto la piattaforma di flickr.com) di studenti ed erasmus; video (partendo da i-mode visions, ad altri contest all'interno dell'accademia o in collaborazione con altre) con l'appoggio di youtube.com.
Sto già lavorando a proposito, e sto anche cercando di diffondere il forum tra gli studenti, cosicché raggiunga uno scopo concreto, e non solo frutto della mia natura schedatrice ;-p

Cosa ne pensa?
Ha visto il forum? Ho inserito anche un estratto del convegno di ascoli!

HMC, il forum degli Studenti dell'Accademia Belle Arti di Macerata
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
peppino neroni
Member
***




Risposte: 74
Registrato il: 21-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 13-6-2007 at 18:21
esame perfoming media


prof.
forse sono io che sbaglio qualcosa ma anche nel messaggio precendente ho staccato i link come da lei suggerito, può anche provare, xchè nel messaggio precedente non vanno in conflitto, ma niente da fare, da la pagina di errore! non so! ?? :-( cmq... si ricevo le sue gnuletter, ma in tal proposito mi dica se x l'esame devo portare del materiale cartaceo, sulle cose su cui faccio ricerca, o dei file.?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Vale.A
Member
***




Risposte: 16
Registrato il: 27-2-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 18-6-2007 at 21:41
idee


Allora, parto da un elenco di citazioni tratte da Performing Media1.1 per chiarire quali sono i punti che mi interessano di più:
- diritto di cittadinanza e pari opportunità per l'accesso alle reti
- informazione come bene comunde, diffuso e trasparente
- blog e forum come piattaforme di scritture partecipative
- personal publishing
- l'ipertinenza: le menti connesse possono trovare opportunità di scambio altrimenti difficili da ottenere
- nuove interazioni tra le persone considerando l'infosfera della rete come il luogo scatenante non solo di informazioni ma di emozioni, ovvero di azioni in cui si sperimenta vita e socialità
- interaction design come nuova ergonomia tra la dimensione fisica e quella immateriale
- la rete come ambiente per costruire relazioni sociali/necessità di un nuovo ambientamento psicologico/idea di una nuova cittadinanza digitale
- la rete come ambiente ideale per le pratiche testuali

Le cose che invece mi sono meno chiare:
- idea di una nuova economia basata sullo scambio di conoscenza e responsabilità personale/il nuovo modello produttivo riguarda la trasformazione delle informazioni, non solo nella loro trasmissione ma nella loro condivisione, secondo le possibilità interattive e ipertestuali proprie del web

_vuol dire che il modo di fare comunità in rete può diventare anche un modello produttivo-economico? è possibile trasformare tutte queste risorse intellettuali e informative in risorse anche economiche?

Poi, alcune riflessioni sul perchè mi interessano questi aspetti della rete:
Mi interessa moltissimo la critica cinematografica, intesa però non come semplice scrittura di articoli o recensioni (cosa che pure mi appassiona enormemente) o peggio come "giudizio" o "spiegazione", ma come libera circolazione e produzione di idee, interpretazioni, riflessioni.
Scrivere l'analisi di un film, farla leggere ad altre eprsone che a loro volta scriveranno ciò che pensano: mettere in connessione le idee per produrne di nuove e migliori attraverso un dialogo e uno scambio.
Per me, il luogo migliore per attuare tutto questo sono stati, e sono tuttora, i forum tematici dedicati al cinema dove è possibile incontrare, sia pure virtualmente, persone con i tuoi stessi interessi e con cui è possibile attuare un dialogo.
Postando commenti, idee ma anche immagini, video (grazie soprattutto a youtube) e semplici link è possibile condividere con persone anche molto lontane gli stessi testi scritti, scene di film, brani musicali (qui ovviamente diventa importante anche lo scambio di file), e poi commentarli e parlarne insieme lasciando però nello stesso tempo una traccia stabile sulla rete su cui tornare in seguito, vantaggio che invece non ha la sola comunicazione orale.
In questo modo riesco a scambiare opinioni e riflessioni sulle cose che mi interessano, imparo, acquisisco informazioni e le dò agli altri.

..dopo tutto ciò, non so sinceramente se questo si può tradurre per me in una concreta ricerca/lavoro d'esame.. aspetto consigli!

- aggiungo una domanda tecnica: cos'è esattamente un Wiki? come si usa? per cosa può essere usato?

p.s. mi scuso con enorme ritardo per non essere riuscita a venire ad Ascoli a fine maggio.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 19-6-2007 at 16:18
esami


Quota:
Originariamente scritto da eat_sushi
Salve prof.! (ghghgh)
Per l'esame quindi portiamo un argomento a piacere?
Non vorrei creare un conflitto di interessi con la tesi!

<<<
non diciamo stupidate

penso che al contrario sia importante x voi rafforzare i progetti sui cui state lavorando
( se ci sono... insisto che ci siano! anche in progress)
<<<



Mi ha chiesto precedentemente di comunicare sul forum le idee per lo sviluppo.
Beh, ero partita da un racconto multimediale interattivo sulla poesia visiva (mooooolto vago).
Ora mi sono re-indirizzata in base all'interesse di unire il mondo dell'arte con la sfera del pragmatico, affinché non sia meramente fine a se stessa.
Pensavo così di portare come argomento "le piattaforme di social networking", partendo come riferimento dal forum che ho creato per gli studenti dell'Accademia di Macerata.
Oltre alle informazioni su corsi e programmi (in ogni caso per niente banale, in quanto la comunicazione con docenti, segreteria e tra studenti stessi è molto carente) sto organizzandolo perché ospiti altre aree, quali le mostre (dopo glocal, ho conosciuto la piattaforma di flickr.com) di studenti ed erasmus; video (partendo da i-mode visions, ad altri contest all'interno dell'accademia o in collaborazione con altre) con l'appoggio di youtube.com.
Sto già lavorando a proposito, e sto anche cercando di diffondere il forum tra gli studenti, cosicché raggiunga uno scopo concreto, e non solo frutto della mia natura schedatrice ;-p

Cosa ne pensa?
Ha visto il forum? Ho inserito anche un estratto del convegno di ascoli!

HMC, il forum degli Studenti dell'Accademia Belle Arti di Macerata


quel forum è troppo dispersivo
troppa libertà di post
è una giungla

tieni conto che quando la rete fa perdere troppo tempo
si squaglia


x quanto ci riguarda:
il lavoro che hai già fatto nel forum e nel geoblog di http://europedia.it
merita un ottimo punteggio x l'esame

ma se focalizzi meglio il tuo progetto di narrazione ipermediale
è meglio

fai una tua navigazione critica (con link attivi qui nel forum) di scrittura mutante!
anche delle vecchie edizioni (dove troverai il meglio)
http://www.trovarsinrete.org/concorsosm2006.htm

x gli altri
sarò chiaro:
chi non frequenta il forum e non fa proposte
dovrà portare oltre al mio libro (che firmerò, a ciascuno la propria copia)

un altro di questi libri:
Howard Rheingold, “Smart Mobs. La rivoluzione sociale prossima ventura”, Cortina Editore, 2003
• Stefano Gulmanelli, “PopWar. Visioni libertarie nell’uso delle nuove tecnologie”, Apogeo, 2003
• Derrick De Kerckhove, "Brainframes" Baskerville,1994
• Pierre Levy, "L'intelligenza collettiva" Feltrinelli, 1996
• Carlo Infante, "Imparare giocando. L'interattività tra teatro e ipermedia", Bollati Boringhieri, 2000


x le date dell'appello:

chi deve farlo x forza a luglio?

il 5 non potrei
si potrebbe trovare un altra data...

e puntare dritti alla sessione di settembre?

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 19-6-2007 at 16:30
chi non lo fa è perduto ( =18)


Quota:
Originariamente scritto da Vale.A
Allora, parto da un elenco di citazioni tratte da Performing Media1.1 per chiarire quali sono i punti che mi interessano di più:
- diritto di cittadinanza e pari opportunità per l'accesso alle reti
- informazione come bene comunde, diffuso e trasparente
- blog e forum come piattaforme di scritture partecipative
- personal publishing
- l'ipertinenza: le menti connesse possono trovare opportunità di scambio altrimenti difficili da ottenere
- nuove interazioni tra le persone considerando l'infosfera della rete come il luogo scatenante non solo di informazioni ma di emozioni, ovvero di azioni in cui si sperimenta vita e socialità
- interaction design come nuova ergonomia tra la dimensione fisica e quella immateriale
- la rete come ambiente per costruire relazioni sociali/necessità di un nuovo ambientamento psicologico/idea di una nuova cittadinanza digitale
- la rete come ambiente ideale per le pratiche testuali

Le cose che invece mi sono meno chiare:
- idea di una nuova economia basata sullo scambio di conoscenza e responsabilità personale/il nuovo modello produttivo riguarda la trasformazione delle informazioni, non solo nella loro trasmissione ma nella loro condivisione, secondo le possibilità interattive e ipertestuali proprie del web

_vuol dire che il modo di fare comunità in rete può diventare anche un modello produttivo-economico? è possibile trasformare tutte queste risorse intellettuali e informative in risorse anche economiche?

<<<
si
ma rivedendo il concetto economia
emancipandolo dal denaro
x metterlo più in relazione con la qualità della vita ed una ridistribuzione della ricchezza ottimizzando il rapporto con le risorse 8a partire da quelle energetiche)
economia come buona amministrazione delle cose
in questo senso la rete può essere molto utile
a partire da un rilancio del rapporto con il territorio
(allego un testo, in tal senso)
<<<


Poi, alcune riflessioni sul perchè mi interessano questi aspetti della rete:
Mi interessa moltissimo la critica cinematografica, intesa però non come semplice scrittura di articoli o recensioni (cosa che pure mi appassiona enormemente) o peggio come "giudizio" o "spiegazione", ma come libera circolazione e produzione di idee, interpretazioni, riflessioni.
Scrivere l'analisi di un film, farla leggere ad altre eprsone che a loro volta scriveranno ciò che pensano: mettere in connessione le idee per produrne di nuove e migliori attraverso un dialogo e uno scambio.
Per me, il luogo migliore per attuare tutto questo sono stati, e sono tuttora, i forum tematici dedicati al cinema dove è possibile incontrare, sia pure virtualmente, persone con i tuoi stessi interessi e con cui è possibile attuare un dialogo.
Postando commenti, idee ma anche immagini, video (grazie soprattutto a youtube) e semplici link è possibile condividere con persone anche molto lontane gli stessi testi scritti, scene di film, brani musicali (qui ovviamente diventa importante anche lo scambio di file), e poi commentarli e parlarne insieme lasciando però nello stesso tempo una traccia stabile sulla rete su cui tornare in seguito, vantaggio che invece non ha la sola comunicazione orale.
In questo modo riesco a scambiare opinioni e riflessioni sulle cose che mi interessano, imparo, acquisisco informazioni e le dò agli altri.

..dopo tutto ciò, non so sinceramente se questo si può tradurre per me in una concreta ricerca/lavoro d'esame.. aspetto consigli!

- aggiungo una domanda tecnica: cos'è esattamente un Wiki? come si usa? per cosa può essere usato?

p.s. mi scuso con enorme ritardo per non essere riuscita a venire ad Ascoli a fine maggio.


ragazzi non fate domande simili
lancia wiki su google e meglio su wikipedia

e leggi il mio libro, piuttosto

e parlami poco di cinema, non l'amo.
Mentre è interessante la tua frequentazione dell comunità tematiche in quel senso...

attendo proposte.
ricordatelo a tutti.

Ciascuno dovrà farmi qui nel forum una proposta d'esame ( e poi stabiliamo la data)

chi non lo fa è perduto ( =18)

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 19-6-2007 at 16:31
performing media x l'innovazione territoriale


ecco un testo importante x il vs esame

Allegato: Performing Media X InnovazioneTerritoriale.rtf (28kB)
Questo file è stato scaricato 379 volte

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Serez
Member
***




Risposte: 14
Registrato il: 27-2-2007
Provenienza: potenza picena
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 19-6-2007 at 20:55


Quota:
chi deve farlo x forza a luglio?
il 5 non potrei
si potrebbe trovare un altra data...
e puntare dritti alla sessione di settembre?


Per me sarebbe anche meglio! :P
Ma in ogni caso lo darei a settembre, quindi non faccio testo.. mi chiedevo: le proposte per chi lo da nelle prossime sessioni possono essere postate anche dopo? ^^;
E per quanto rigura europedia, dobbiamo postare qui quello che abbiamo inserito?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 19-6-2007 at 21:22
bene


Quota:
Originariamente scritto da Serez
Quota:
chi deve farlo x forza a luglio?
il 5 non potrei
si potrebbe trovare un altra data...
e puntare dritti alla sessione di settembre?


Per me sarebbe anche meglio! :P
Ma in ogni caso lo darei a settembre, quindi non faccio testo.. mi chiedevo: le proposte per chi lo da nelle prossime sessioni possono essere postate anche dopo? ^^;
E per quanto rigura europedia, dobbiamo postare qui quello che abbiamo inserito?


certo

l'importante è che ciascuno di voi possa
inserire nel forum i riferimenti a ciò che ha fatto

e apriamo il ragionamento

come avete capito sono severo con chi ha partecipato poco o nulla
ma con il forum si può recuperare
e v'assicuro
vi sarà utile

la rete è il vostro futuro

e amo essere stupito: inventatevi qualcosa

e YouTube può permettervi di pubblicare qualsiasi cosa
linkatela
se lo trovate OPPORTUNO
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
peppino neroni
Member
***




Risposte: 74
Registrato il: 21-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 20-6-2007 at 14:18


prof. io lo devo dare x forza il suo esame xchè ho bisogno dei crediti x cercare di prendere la borsa do studio!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
peppino
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 21-5-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 20-6-2007 at 18:44
esame performing media


inserisco una data di un meeting che può risultare interessante


WPC 2007
Milano, 22-26 ottobre
WPC 2007 è l'evento di riferimento per tutti coloro che desiderano approfondire e formarsi sulle tematiche tecnologiche più attuali. WPC 2007 sarà inoltre l'occasione per valutare con anticipo i nuovi prodotti e piattaforme Microsoft.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
peppino
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 21-5-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 20-6-2007 at 19:21
esame perfoming media


inserisco un pdf sui sistemi di realtà aumentata

Allegato: Arsenal_It.pdf (540kB)
Questo file è stato scaricato 419 volte

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
peppino
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 21-5-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 20-6-2007 at 19:33
esame performing media


inserisco dei link sulla realtà aumentata


http://www.antenando.com.br/tecnologia/arquivo/librovision-%E2%80%9...









http://www.aec.at/en/center/index.asp











View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
eat_sushi
Member
***


Avatar


Risposte: 24
Registrato il: 26-2-2007
Provenienza: rovereto
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 21-6-2007 at 17:00


Quota:
Originariamente scritto da carlo
Quota:
Originariamente scritto da eat_sushi
Ha visto il forum?
HMC, il forum degli Studenti dell'Accademia Belle Arti di Macerata


quel forum è troppo dispersivo
troppa libertà di post
è una giungla

sig, sob, sogh mi può dare qualche consiglio pratico? E' un progetto che mi interessa sinceramente, e vorrei comunque portarlo avanti, e poi è molto affine ad argomenti trattati sia a lezione che nel libro.
questa volta veda qua

Quota:
Originariamente scritto da carlo
x le date dell'appello: chi deve farlo x forza a luglio?

il 5 non potrei
si potrebbe trovare un altra data...

e puntare dritti alla sessione di settembre?


personalmente mi sono organizzata per dare l'esame il 5 luglio, così da poter chiudere l'esame di regia, di cui performing media è un parziale (ma se lei non può, si deve fare prima di Puliani, e cioé prima del 5?!)
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
peppino neroni
Member
***




Risposte: 74
Registrato il: 21-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-6-2007 at 09:06
esame performing media


Quota:
Originariamente scritto da carlo
Quota:
Originariamente scritto da Serez
Quota:
chi deve farlo x forza a luglio?
il 5 non potrei
si potrebbe trovare un altra data...
e puntare dritti alla sessione di settembre?


Per me sarebbe anche meglio! :P
Ma in ogni caso lo darei a settembre, quindi non faccio testo.. mi chiedevo: le proposte per chi lo da nelle prossime sessioni possono essere postate anche dopo? ^^;
E per quanto rigura europedia, dobbiamo postare qui quello che abbiamo inserito?


certo

l'importante è che ciascuno di voi possa
inserire nel forum i riferimenti a ciò che ha fatto

e apriamo il ragionamento

come avete capito sono severo con chi ha partecipato poco o nulla
ma con il forum si può recuperare
e v'assicuro
vi sarà utile

la rete è il vostro futuro

e amo essere stupito: inventatevi qualcosa

e YouTube può permettervi di pubblicare qualsiasi cosa
linkatela
se lo trovate OPPORTUNO




prof io dovrei provare a dare assolutamente il suo esame xchè mi servono i crediti mi dica lei la data ma prima della fine di luglio!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-6-2007 at 09:18
ora vedo se confermare la data del 5.07


Quota:
Originariamente scritto da peppino neroni
Quota:
Originariamente scritto da carlo
Quota:
Originariamente scritto da Serez
Quota:
chi deve farlo x forza a luglio?
il 5 non potrei
si potrebbe trovare un altra data...
e puntare dritti alla sessione di settembre?


Per me sarebbe anche meglio! :P
Ma in ogni caso lo darei a settembre, quindi non faccio testo.. mi chiedevo: le proposte per chi lo da nelle prossime sessioni possono essere postate anche dopo? ^^;
E per quanto rigura europedia, dobbiamo postare qui quello che abbiamo inserito?


certo

l'importante è che ciascuno di voi possa
inserire nel forum i riferimenti a ciò che ha fatto

e apriamo il ragionamento

come avete capito sono severo con chi ha partecipato poco o nulla
ma con il forum si può recuperare
e v'assicuro
vi sarà utile

la rete è il vostro futuro

e amo essere stupito: inventatevi qualcosa

e YouTube può permettervi di pubblicare qualsiasi cosa
linkatela
se lo trovate OPPORTUNO




prof io dovrei provare a dare assolutamente il suo esame xchè mi servono i crediti mi dica lei la data ma prima della fine di luglio!


capisco
è mio dovere adeguarmi anche alle vostre necessità

cerco di confermarvi entro la prox settimana
quella data

nel caso contrario:
quale altre date mi proponete?
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
peppino neroni
Member
***




Risposte: 74
Registrato il: 21-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-6-2007 at 09:51
esame performing media


x me prof. va benissimo qualsiasi data, l'importante è che si faccia prima della fine di luglio
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-6-2007 at 09:57
ok


Quota:
Originariamente scritto da peppino neroni
x me prof. va benissimo qualsiasi data, l'importante è che si faccia prima della fine di luglio


puoi verificare che i tuoi colleghi vedano e si facciano sentire nel forum?
(digli che ne vale del loro esame)

entro qualche giorno vi do conferma del 5.07
o altra data da fissare insieme
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
eat_sushi
Member
***


Avatar


Risposte: 24
Registrato il: 26-2-2007
Provenienza: rovereto
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-6-2007 at 11:29
navigazione critica sul social networking:


Facendo delle considerazioni su un argomento da approfondire riguardo ai performing media, il sistema della rete sociale è quello che più mi attrae, probabilmente per il suo essere il fulcro dei cambiamenti che il web 2.0 sta portando alla rete.

Il sistema di internet sembrava avesse già ricevuto su scala unitaria la consacrazione come evento-rivoluzione della società di massa, e al tempo stesso il suo naturale proseguimento.
Quando si parla di web 2.0, però, si scavalca in automatico il “genitore net”, prima basato sul sistema “da pochi a tanti”.
Abbiamo oggi il superamento di questo limite, dal momento in cui l’utente ha iniziato a partecipare in maniera attiva, fornendo e scambiandosi informazioni e materiali tra audio, video, foto e testi.
Si è passati al “da tanti a tanti”, fornendo un tentativo di superamento della regola dei 150 secondo cui, per l’appunto, la comunità ideale non deve superare i 150 membri, cifra oltre la quale c’è il rischio della dispersione di argomenti nonché di utenti.
La novità più grande riguarda dunque il contenuto: si tratta di modelli “bottom-up”, in cui gli obiettivi e l’organizzazione dei contenuti sono stabiliti dagli stessi membri della comunità (contrapposti a quelli “top-down”, ovvero dall’alto al basso). E questo vuol dire azione contro la chiusura della produzione della conoscenza e dello sviluppo di interazioni e pro intelligenza sociale e open content (ecco cosa vuol dire web orizzontale).
Ne dà un’immagine esemplificativa la definizione di web moderno come architettura di partecipazione, per cui ogni singolo utente aggiunge valore all’esperienza di navigazione.

La difficoltà sta nel dare ordine a quest’infinità di dati che quotidianamente vengono inseriti, per fare il grande passo dall´aggregazione disordinata alla rete sociale definita.
I ricercatori considerano che apparterremmo a sempre più piattaforme di social network, parallelamente a quanto succede oltre la rete (il network colleghi/ amici, parenti, musicisti/ …) aggiungendo una dimensione sociale a qualunque attività svolgiamo, dentro la rete.

Per sopperire a questo ci sono servizi di social bookmarking(come technorati o del.iciou.us): segnalibri condivisibili con gli altri utenti appartenenti alla stessa comunità virtuale, organizzati attraverso la pratica dell'etichettatura e categorizzazione (tagging) e sottoscrizioni a feed RSS .

Si è introdotto da sé il concetto di web semantico: e cioè la trasformazione del World Wide Web in un ambiente dove i documenti siano associati ad informazioni e dati (metadati) che ne specifichino il contesto semantico in un formato adatto all'elaborazione automatica.
Già nel 1969 Garfield (scienziato dell’informazione) pubblicò una visione sul terzo millennio “a new Renaissance during which the entire world will be thirsting for knowledge” (tornando sul concetto di intelligenza collettiva e comunione dei saperi).

Il web si avvicina quindi sempre più alle modalità esplorative del pensiero, considerando i link contestuali come la sinapsi del cervello (che a sua volta si esprime in impulsi elettrici!).
Segnalo un articolo di Bernardo Parrella: “Se il disordine è digitale, ne guadagnamo tutti” da apogeo on-line sulla recenzione del libro di David Weinberger, in cui si sostiene che: il valore dell’informazione sta nel miscuglio e nella disorganizzazione continua, il mondo gira sulla decentralizzazione e la collaborazione.


Si arriverà quindi al momento (ci siamo già arrivati?) in cui la realtà fuori dal computer ci sembrerà limitata e avremo bisogno di sempre più dispositivi di realtà aumentata (la tecnologia ha sempre camminato a pari passo con le esigenze dell’uomo, ad esempio gli smart mob). Gli uomini e le donne del futuro siamo noi!

E’ importante, in questo, la realtà di molte social network e il community networking, che stanno generando approcci innovativi al lavoro delle organizzazioni della società civile in direzione di uno sviluppo sostenibile, nonostante il grande problema del digital devide. La contrapposizione sta tra chi può accedere alle nuove tecnologie e chi no (per reddito insufficiente, ignoranza, assenza di infrastrutture, …).
Ricordiamo che con ambientalismo si intende lo sviluppo della coscienza sociale per la difesa delle risorse naturali e lo sviluppo sostenibile nell'opinione pubblica, e l'insieme dei movimenti e delle organizzazioni ad esso ispirati.

Non è un caso che il premio nobel per la pace del 2006 sia stato colui che ha messo in relazione le nuove possibilità con le vecchie esigenze: ovvero Muhammad YunusMuhammad Yunus , ideatore e realizzatore del microcredito. Il sistema si basa su piccoli prestiti destinati ad imprenditori troppo poveri per ottenere credito dai circuiti bancari tradizionali (è anche il fondatore della Grameen Bank). Da segnalare in questo ambito anche un no-profit simile ad e-bay per il finanziamento tramite asta di piccole imprese famigliari nel Terzo Mondo.

Cos’è q questo punto l’e-governament? è una tesi basata sull'osservazione che la crescente complessità di un mondo sempre più globalizzato potrebbe aver bisogno nel prossimo futuro di una qualche forma di ordinamento che agisca a livello globale (da qui fattori favorevoli /contrari.
Qui mi sembra d’obbligo un link con la Dichiarazione di Indipendenza del CyberSpazio di John Perry Barlow del 1996.

Stiamo quindi rendendoci conto di quanto dobbiamo tutelarci ora, e indirizzarci verso il sistema delle risorse aperte e del software libero (Richard Matthew Stallman ).
Interessanti sono le iniziative di BarCamp rete internazionale di non conferenze aperte i cui contenuti sono proposti dai partecipanti stessi: chiunque può “salire in cattedra”, proporre un argomento e parlarne agli altri, con lo scopo di favorire il libero pensiero, la curiosità, la divulgazione e la diffusione dei temi legati al Web. Esperienza italiana esperienze recenti: como, Arezzo, Roma.

Da segnalare anche 7th floor free press che si occupa di imprese, tecnologie e nuovi media.



Concludo con la citazione da:
freaknetLe tre virtù di internet: Nessuno lo possiede, tutti lo possono usare, tutti lo possono migliorare.

modellizzazione dei flussi internet (Stephen G. Eick)
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
eat_sushi
Member
***


Avatar


Risposte: 24
Registrato il: 26-2-2007
Provenienza: rovereto
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-6-2007 at 11:45


sono stata un po' prolissa e l'immagine è grande... ci sono anche errori di punteggiatura (ma la finestra per postare è molto piccola!)

pardon

nelle ricerche che ho effettuato per la navigazione critica ho trovato ning, una piattaforma per creare network.

Da qui: il network hmc
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
peppino neroni
Member
***




Risposte: 74
Registrato il: 21-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-6-2007 at 13:11
esame performing media


Quota:
Originariamente scritto da carlo
Quota:
Originariamente scritto da peppino neroni
x me prof. va benissimo qualsiasi data, l'importante è che si faccia prima della fine di luglio


puoi verificare che i tuoi colleghi vedano e si facciano sentire nel forum?
(digli che ne vale del loro esame)

entro qualche giorno vi do conferma del 5.07
o altra data da fissare insieme





ok prof.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
peppino neroni
Member
***




Risposte: 74
Registrato il: 21-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 26-6-2007 at 10:16
esame performing media


http://www.oneopensource.it/21/06/2007/il-sistema-operativo-che-ti-...






se non vi si apre il link fate una ricerca digitando EyeOS. webserver
è una vera rivoluzione, ovviamente è ancora molto semplice e sia che le applicazioni che gli strumenti sono di base, ma sicuramente il futuro sarà anche questo, un pc sempre a portata di mano!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 29-6-2007 at 22:07
esame il 5.07 alle ore 11


ok
vi confermo la data
della sessione che era stata stabilita dal piano esami

fatemi sapere qui nel forum chi ci sarà
e ricordatemi se avete dei progetti
e le attività che avete svolto durante il corso
(come l'uso del geoblog, etc)

ognuno dovrà avere una copia del libro
Performing media 1.1

c'è qualcuno che può venirmi a prendere alla stazione di Civitanova?
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
peppino
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 21-5-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 30-6-2007 at 07:39
esame performing media


salve prof.
ok, la data che ha stabilito va bene, credo... almeno x me,
quindi le confermo la mia iscrizione.
x quanto riguarda i temi trattati x l'esame, io porto tutti quei temi trattati nelle mie discussioni, che riguardano diversi punti del libro.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Flippyflash
Member
***




Risposte: 41
Registrato il: 19-3-2007
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 30-6-2007 at 13:03
Riporto ciò k ho scritto nel sito di Bologna


Nosferatu

La storia del film è quella nota: Harker, un agente immobiliare viene spedito dalla Germania nei Carpazi per vendere una casa al conte Dracula. Questi si invaghisce della sposa dell'agente vista solo in un suo ritratto, poi succhia il sangue a Harker e raggiunge la sua città in cui si sta diffondendo un'epidemia di peste.

Il film di Herzog si basa naturalmente sul romanzo di Bram Stoker, ma ancora di più sul mitico film di Murnau del 1922, di cui è quasi un remake. Ma è un remake alla Herzog filtrato da un velo di poesia: Dracula, interpretato da un grande Klaus Kinsky, è un personaggio sofferente per l'impossibilità di mettere fine alla sua non-vita, e le frasi più significative che pronuncia sono proprio "Il brutto non è morire, ma durare attraverso i secoli" e "La vita senza amore è la condanna più crudele ed abietta".

Il film scorre lentamente, ma è inquietante e agghiacciante dalla prima all'ultima inquadratura. La musica spettrale dei Popol Vuh sottolinea ancora l'angosciante atmosfera del film. Ma il finale del film di Herzog è diverso da quello di Murnau: alla fine Dracula muore come nella tradizione, dopo una scena carica di erotismo, in cui un triste Kinsky succhia il sangue alla pallidissima, ma sempre bella Isabelle Adjani la quale, offrendosi a Dracula, gli ha teso la mortale trappola. La maledizione continua invece per mano di Harker, che nel frattempo si è trasformato in un vampiro. E così il Male trionfa...

Il film in breve:

Titolo: Nosferatu, il principe della notte (Nosferatu, Phantom der Nacht)
Regista: Herzog Werner
Attori: Klaus Kinski, Isabelle Adjani, Bruno Ganz, Roland Topor, Walter Ladengast
Produzione: Fox
Nazione: Germania, Francia
Anno: 1978
Durata: 107 min.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
 Pagine:  1  2    4    6  ..  20

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2010 The XMB Group
[queries: 17] [PHP: 38.0% - SQL: 62.0%]