il FORUM di TEATRON.org
Non sei collegato [Login ]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
 Pagine:  1    3  4
Autore: Oggetto: Forum Commedy
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 17-5-2004 at 00:03
Forum Commedy


ecco si può partire da qui per il progetto
Forum Commedy
per sperimentare un'idea di scrittura collaborativa che sviluppi un canovaccio drammaturgico

vediamo cosa esce fuori

a voi!
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 17-5-2004 at 08:54
Benvenuti a forum Commedy!


Benvenuti a Forum Commedy allora.......proviamo quest'esperimento e vediamo cosa succede!!! Dovremmo decidere tutti insieme una drammaturgia però.....
Prof, hai letto il forum del II anno STAMMS? era nata una discussione sul Capocomico...decidiamo i ruoli? Ho bisogno di qualche dritta!

sipario.jpg - 43kB
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 17-5-2004 at 13:29
capocomico o come vuoi te... voi...


Quota:
Originariamente scritto da Duilio
Benvenuti a Forum Commedy allora.......proviamo quest'esperimento e vediamo cosa succede!!! Dovremmo decidere tutti insieme una drammaturgia però.....
Prof, hai letto il forum del II anno STAMMS? era nata una discussione sul Capocomico...decidiamo i ruoli? Ho bisogno di qualche dritta!


ho aperto questo forum x vedere l'effetto che fa...

c'è quel gruppetto beckettiano
confrontatevi!

vorrei mettere naso solo alla fine di un percorso...

non sono convintissimo di questo esperimento ma sono altresì curioso d'essere spiazzato e rivedere la posizione
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 17-5-2004 at 13:36
Casting


Quota:
Originariamente scritto da Duilio
Benvenuti a Forum Commedy allora.......proviamo quest'esperimento e vediamo cosa succede!!! Dovremmo decidere tutti insieme una drammaturgia però.....
Prof, hai letto il forum del II anno STAMMS? era nata una discussione sul Capocomico...decidiamo i ruoli? Ho bisogno di qualche dritta!

Ciao Duilio...ho espresso la mia opinione sul tuo progetto nel forum del II anno.

Purtroppo ora devo andare (mentre lavoro vedo se mi viene qualche idea per lo "spettacolo"!!!)...se nel frattempo doveste prendere qualche decisione, ricordatevi di lasciare un ruolo anche per me...sarei contenta di buttarmi in questa nuova e strana esperienza!!!(anche se, come ritiene Vale, dovessimo fare esperienza e imparare sbagliando...tra l'altro se non dovesse uscire un buon lavoro, sarebbe sempre un otttimo spunto da cui partire con un altro pogetto: veramente,PROVIAMOCI!!!)
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 17-5-2004 at 15:13
Un pò di collaborazione non guasta!


Bhè, a questo punto chiedo una mano a voi ragazzi.....a chi è piaciuta la mia idea chiedo di collaborare!!!Il problema serio è che metterci l'idea è facile, ma poi assumere un ruolo che non si è mai assunto prima (attore, capocomico, regista, drammaturgo.....), senza una guida valida, è un pò difficile; non per questo mi dò per sconfitto, ma l'unione fà la forza.

Rispondo ad Heidi: non è stato ancora deciso nulla nè ruoli nè storia....possono partecipare tutti, chiaro che bisogna sapere fin dall'inizio chi è il gruppetto su cui possiamo contare...poi chi si inserirà avra un suo ruolo.

Per Lelemor: il maiuscolo che hai usato nel forum del II anno STAMMS come ha detto il Prof. nella netiquette si usa per urlare....in questo forum utilizziamo questo trucco:daremo un tono alle battute (è giusto anche decidere delle regole formali).

Al prof. piaceva l'idea di utilizzare immagini attinenti (come per esempio ho fatto io con il sipario.....io ho utilizzato la ricerca per immagini di google....se riuscissimo potremmo anche usare qualche gif animata o cose simili....allegati....peccato non si possano inserire suoni).

Insomma.....il progetto inizia da oggi, vogliamo far ricredere il prof????Proviamoci tutti insieme
Aspetto vostri suggerimenti....questo progetto come diceva Lelemor (se non erro) non è per l'esame ma è da portare avanti anche dopo...ma per il 4 giugno ci dev'essere un idea di massima.
Ringrazio anticipatamente chiunque volesse darmi una mano.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 17-5-2004 at 17:09
Allegare suoni


Invece i suoni si possono allegare.........non sò quant'è la dimensione max di un file!!!
E' semplicissimo (si fà come per le immagini).........per ascoltare si può scaricare il file su una cartella (cliccarci sopra col destro del mouse e fare salva oggetto con nome); non sò se si può anche ascoltare in linea, senza scaricare (il mio pc mi sta dando problemi....a me si blocca, non sò a voi se si può fare).
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 18-5-2004 at 07:39


Quota:
Originariamente scritto da Duilio
Invece i suoni si possono allegare.........non sò quant'è la dimensione max di un file!!!
E' semplicissimo (si fà come per le immagini).........per ascoltare si può scaricare il file su una cartella (cliccarci sopra col destro del mouse e fare salva oggetto con nome); non sò se si può anche ascoltare in linea, senza scaricare (il mio pc mi sta dando problemi....a me si blocca, non sò a voi se si può fare).

ok..sono arrivata nuovamente in ritardo(sto stabilendo il record dei ritardi!)...anch'io avevo pensato ai suoni, ma i suoni intesi come parte integrante della pièce!MI spiego..sarebbe bello se il testo fosse accompagniato dai suoni/rumori/musiche/voci/urla...(lo spettatore ne sarebbe più coinvolto...e non solo, anche " l'attore" riuscirebbe a percepire meglio lo spazio scenico!) Questo però si può ottenere solo nel caso in cui i suoni si possano ascoltare in linea e soprattutto nella giusta collocazione (non avrebbe senso sentire all'improvviso un urlo disperato mentre il testo lascia intendere un altro tipo di situazione)...
Non ci rimane altro che provare (è comunque il caso di farlo..perchè altrimenti rischiamo col fare un lavoretto di "stile"...la semplice scrittura on-line del testo drammaturgico e/o comico che sia...un qualcosa che non è in grado di comunicare e di emozionare...)

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 18-5-2004 at 09:36


Quota:
Originariamente scritto da Heidi
Quota:
Originariamente scritto da Duilio
Invece i suoni si possono allegare(...)

(...)sarebbe bello se il testo fosse accompagniato dai suoni/rumori/musiche/voci/urla(...)

(...)Questo però si può ottenere solo nel caso in cui i suoni si possano ascoltare in linea e soprattutto nella giusta collocazione (non avrebbe senso sentire all'improvviso un urlo disperato mentre il testo lascia intendere un altro tipo di situazione)...



<< Ascoltare i suoni nella maniera che dici tu (e cioè mentre si legge sul forum) non credo si possa fare, ma se ci mettiamo un pò di ingegno qualche soluzione credo si possa trovare per fare qualcosa di carino!!!

Non ci rimane altro che provare (è comunque il caso di farlo..perchè altrimenti rischiamo col fare un lavoretto di "stile"...la semplice scrittura on-line del testo drammaturgico e/o comico che sia...un qualcosa che non è in grado di comunicare e di emozionare...)

<< è per questo che avrei voluto qualcuno con l'esperienza di Carlo (sia del teatro sia della multimedialità)....aspettiamo di poter contare su un gruppetto di almeno 5 persone per iniziare del tutto.....nel frattempo siamo in 3 (Io, Te, Alex) e potremmo scambiarci idee (non solo sulle tecniche per rendere più vero lo spazio scenico, ma proprio su un possibile "canovaccio")......ok?

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 18-5-2004 at 13:58
Casting..si ancora casting!!!


Sono appena stata nel forum del II anno...sai, anche Mimmo sembra essere interessato al progetto...gli ho consigliato di dare un'occhiata a questo forum...spero che lo faccia e che ci offra un pò della sua esperienza teatrale (che a quanto pare non è come la nostra, da soli spettatori)

Tornando al progetto...
tu hai già qualche idea sul canovaccio...ad esempio vuoi realizzare una cosa nuova o vuoi partire da un'opera

...vedi, proprio in questo momento mi è venuta un'idea: e se partissimo da un'opera (a mio avviso contemporanea, ma se preferite anche da un pezzo più "vecchiotto"), per poi ampliarla a trarne nuovi spunti, arricchendola delle proprie esperienze di ogni "attore-spettatore" che vorrà fare la sua piccola o grande comparsa nella nostra "commedia mutevole"... è proprio questo il bello: la rete o in generale il mondo tecnologico- digitale ci consente di entrare in contatto con una marea di persone ( e quindi di sentimenti e opinioni) e inoltre, proprio per la sua natura mutevole (in senso che tende al continuo rinnovo) esige che anche chi gli sta dietro abbia gli orizzonti aperti e cerchi di perseguire il richiesto evolversi della situazione...
...ecco, io pensavo ad una drammaturgia "aperta al caso, all'iterazione dei pensieri" (ovviamente partendo da un'idea-storia di base e mantenendo il filo logico-la linea rossa coll'avanzare della storia)...comunque questa è un'ipotesi...fammi sapere cosa ne pensi e soprattutto lanciami la tua idea...
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 18-5-2004 at 17:35
"La Casa del Padre"


Quota:
Originariamente scritto da Heidi
(...)

Tornando al progetto...
tu hai già qualche idea sul canovaccio...ad esempio vuoi realizzare una cosa nuova o vuoi partire da un'opera

<<mi piacerebbe un'idea nuova....un'opera è rischiosa: si potrebbe cadere nell' "esercizio di stile" come diceva Carlo....rischeremmo di ripetere le battute di un copione già scritto!!!......Anche se di un'opera si può salvare esclusivamente la situazione (Amleto è il figlio del re e della regina e vuole indagare sull'uccisione del padre fingendosi pazzo) oppure prenderla da un'altro punto di vista (come ha fatto Tom Stoppard con "Rosencrantz e Guilderstern sono morti" vedendola dal punto di vista dei 2 amici di Amleto)


(...) è proprio questo il bello: la rete o in generale il mondo tecnologico- digitale ci consente di entrare in contatto con una marea di persone ( e quindi di sentimenti e opinioni) e inoltre, proprio per la sua natura mutevole (in senso che tende al continuo rinnovo) esige che anche chi gli sta dietro abbia gli orizzonti aperti e cerchi di perseguire il richiesto evolversi della situazione...
(...)comunque questa è un'ipotesi...fammi sapere cosa ne pensi e soprattutto lanciami la tua idea...




<< E' proprio vero ciò che dici sulla rete....infatti ti lancio la mia idea (che però è trattabile....nel senso: si può tranquillamente rivedere; voglio che nel momento in cui partirà il progetto a tutti gli effetti, ognuno di noi senta propria questa esperienza....al di là della paternità dell'idea). Vedo questo forum come una specie di "Mappa del Tesoro" e noi come i giocatori di una Caccia al Tesoro. Mi spiego meglio: questo forum, per come è organizzato lo potremmo vedere come un nodo centrale, un punto di raccordo di tante esperienze ("la casa del padre" come diceva Eugenio Barba......non mi odiare) e lo si potrebbe usare proprio in questa maniera.....qui si possono allegare file (word, forografie, gif animate, suoni) oppure si possono linkare siti....o ci si può semplicemente scrivere frasi!Se noi individuiamo il giusto percorso potremmo creare una drammaturgia in continua evoluzione e soprattutto compiere dei viaggi nell'universo internet per poi tornare alla Casa del Padre!!!

Tutto stà ad individuare come!!!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 18-5-2004 at 22:52


Quota:
Originariamente scritto da Duilio
Quota:
Originariamente scritto da Heidi
(...)

Tornando al progetto...
tu hai già qualche idea sul canovaccio...ad esempio vuoi realizzare una cosa nuova o vuoi partire da un'opera

<<mi piacerebbe un'idea nuova....un'opera è rischiosa: si potrebbe cadere nell' "esercizio di stile" come diceva Carlo....rischeremmo di ripetere le battute di un copione già scritto!!!......Anche se di un'opera si può salvare esclusivamente la situazione (Amleto è il figlio del re e della regina e vuole indagare sull'uccisione del padre fingendosi pazzo) oppure prenderla da un'altro punto di vista (come ha fatto Tom Stoppard con "Rosencrantz e Guilderstern sono morti" vedendola dal punto di vista dei 2 amici di Amleto)


(...) è proprio questo il bello: la rete o in generale il mondo tecnologico- digitale ci consente di entrare in contatto con una marea di persone ( e quindi di sentimenti e opinioni) e inoltre, proprio per la sua natura mutevole (in senso che tende al continuo rinnovo) esige che anche chi gli sta dietro abbia gli orizzonti aperti e cerchi di perseguire il richiesto evolversi della situazione...
(...)comunque questa è un'ipotesi...fammi sapere cosa ne pensi e soprattutto lanciami la tua idea...




<< E' proprio vero ciò che dici sulla rete....infatti ti lancio la mia idea (che però è trattabile....nel senso: si può tranquillamente rivedere; voglio che nel momento in cui partirà il progetto a tutti gli effetti, ognuno di noi senta propria questa esperienza....al di là della paternità dell'idea). Vedo questo forum come una specie di "Mappa del Tesoro" e noi come i giocatori di una Caccia al Tesoro. Mi spiego meglio: questo forum, per come è organizzato lo potremmo vedere come un nodo centrale, un punto di raccordo di tante esperienze ("la casa del padre" come diceva Eugenio Barba......non mi odiare) e lo si potrebbe usare proprio in questa maniera.....qui si possono allegare file (word, forografie, gif animate, suoni) oppure si possono linkare siti....o ci si può semplicemente scrivere frasi!Se noi individuiamo il giusto percorso potremmo creare una drammaturgia in continua evoluzione e soprattutto compiere dei viaggi nell'universo internet per poi tornare alla Casa del Padre!!!

<<<<<<

ok...bella l'idea del "viaggio" nel mondo virtuale della rete per poi tornare alla "CASA DEL PADRE" (vedo che E.Barba ti è rimasto nel cuore :) )...però mi è venuta in mente un'altra idea ( ma per realizzarla penso che occorra l'aiuto del Prof.)..che ne pensi dell'idea di collocare tra una parte e l'altra della futura drammaturgia dei link che rimandino a delle installazioni in tema con la parte del testo a cui sono allegati??? ( perciò ritengo opportuno l'intervento del Prof....magari ci potrebbe indirizzare su alcune installazioni già pronte o altrimenti potrebbe darci un " input" per iniziare a realizzarne delle nostre)

Hai presente le installazioni di Studio Azzurro?È un lavoro che mi ha affascinato sin dalla prima lezione di "Ipermedia e Teatro"...solo che il Prof. si è dimenticato di darmi ulteriori info)

...È il caso di chiedere l'intervento del Prof. tramite il forum del II anno???

>>>>>>

Tutto stà ad individuare come!!!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Pirandello
Junior Member
**




Risposte: 4
Registrato il: 19-5-2004
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 19-5-2004 at 17:03
Splendida idea!


Splendida idea! Sono venuto a sapere di questa idea innovativa e sinceramente è molto interessante. Quindi non potevo far altro che inscrivermi al forum e chiedere di partecipare. Chiedo troppo? Ho visto che il ragazzo di nome Duilio è l'ideatore. Vero? COMPLIMENTI!!!...Spero di poter partecipare! Attendo notizie!

pirandello.gif - 9kB
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Alexx
Member
***


Avatar


Risposte: 25
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 21-5-2004 at 11:04
FORUM COMEDY UN REALITYGAME?


Dopo aver ampiamente discusso con Duilio (che per ora ha problemi col suo Pc e che probabilmente per i prossimi giorni tacerà) sugli eventuali possibilità e sviluppi di questo progetto siamo arrivati a creare un primo possibile abbozzo del famigerato forum Comedy. Si tratta ovviamente ancora di un idea generale, ma potrebbe divenire qualcosa di più se eventualmente trovasse degli entusiasmi tra voi e soprattutto nel prof, visto che la sua mano nella realizzazione sarebbe eventualmente determinante. Dal momento che Recitare su un forum, battute di un copione già realizzato, probabilmente non susciterebbe particolari emozioni, abbiamo pensato di rendere il tutto più avvincente creando qualcosa, che dove chi partecipa, non conosce il finale e dove i vari punti nodali della trama si apprendono con il progredire della storia. Abbiamo voluto dare maggiore peso all’aspetto esperenziale, e cercare di creare qualcosa di nuovo (sperando di non aver fatto un plagio)che unisse il teatro e l’ipermedia.
Fatta questa premessa provo a spiegare l’ idea…
Innanzitutto viene creata una drammaturgia ben dettagliata(Noi avremmo pensato ad un giallo, un poliziesco). Questa sorta di sceneggiatura sarà conosciuta esclusivamente dai registi, i quali coordineranno gli attori nello sviluppo della trama attraverso un forum, che conterrà di volta in volta elementi narrativi e i tasselli da ricomporre per risolvere il giallo. Gli attori/giocatori, ovvero coloro che decideranno di partecipare a questa esperienza, “vivranno” la trama interpretando degli agenti detective. Questi attraverso il forum potranno apprendere informazioni e indizi, dal COMMISSARIO (un personaggio opportunamente pilotato dalla regia), e quindi andare avanti nelle indagini personali alla ricerca del “colpevole”.
La figura del “commissario” maschererà quindi l’intervento diretto della regia nella storia:Sarà infatti questo personaggio che spiegherà gli sviluppi della trama, darà ordini, darà i quesiti da risolvere.
Gli attori quindi si ritroveranno così ad esplorare pagine web (opportunamente create dalla regia), dove saranno chiamati a risolvere enigmi, perquisire stanze virtuali, ricomporre i vari pezzi della storia. Gli sviluppi delle proprie indagini potranno essere messe a disposizione degli altri giocatori colloquiando con il commissario (ovvero scrivendo sul forum), oppure tenute segrete al fine di arrivare per primi alla soluzione del giallo. Inoltre i vari agenti potranno comunicare tra loro sempre all’interno del forum.
Fino a qui possiamo dire che sarà una sorta di videogioco collettivo controllato da un regista.
Ciò che però aumenterà l’esperenzialità e la condizione di attore dei partecipanti, saranno alcune fasi della storia in cui le indagini si sposteranno nel mondo reale: Ad esempio gli attori dovranno recarsi in un punto di Lecce x reperire degli indizi o elementi, o incontrarsi con attori in carne e ossa per chiedere importanti informazioni… o perché no, potrebbero ritrovarsi a fuggire da attori travestiti da mafiosi…o rispondere a una telefonata in una cabina telefonica pubblica.
Il partecipante quindi si ritroverà immischiato in una storia misteriosa, che dovrà sbrogliare sia cliccando su ambienti virtuali che uscendo di casa per indagare la realtà concreta.
Insomma un videogioco, che non è più soltanto “video”, ma si trasferisce in alcuni casi nella realtà, fondendo cosi il virtuale con il concreto…Un esperienza da vivere e dove a differenza del videogame i personaggi “finti” del virtuale, questa volta si materializzano “per davvero” nella propria città, creando emozioni e suggestioni indispensabilmente “VERE”.


Per adesso si tratta di un idea molto generica e un eventuale sviluppo necessiterebbe di tempo e un buon lavoro di squadra. Ovviamente adesso aspettiamo vostre idee, eventuali disponibilità, o dissensi…
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 09:11


Quota:
Originariamente scritto da Alexx
Dopo aver ampiamente discusso con Duilio (che per ora ha problemi col suo Pc e che probabilmente per i prossimi giorni tacerà) sugli eventuali possibilità e sviluppi di questo progetto siamo arrivati a creare un primo possibile abbozzo del famigerato forum Comedy. Si tratta ovviamente ancora di un idea generale, ma potrebbe divenire qualcosa di più se eventualmente trovasse degli entusiasmi tra voi e soprattutto nel prof, visto che la sua mano nella realizzazione sarebbe eventualmente determinante. Dal momento che Recitare su un forum, battute di un copione già realizzato, probabilmente non susciterebbe particolari emozioni, abbiamo pensato di rendere il tutto più avvincente creando qualcosa, che dove chi partecipa, non conosce il finale e dove i vari punti nodali della trama si apprendono con il progredire della storia. Abbiamo voluto dare maggiore peso all’aspetto esperenziale, e cercare di creare qualcosa di nuovo (sperando di non aver fatto un plagio)che unisse il teatro e l’ipermedia.
Fatta questa premessa provo a spiegare l’ idea…
Innanzitutto viene creata una drammaturgia ben dettagliata(Noi avremmo pensato ad un giallo, un poliziesco). Questa sorta di sceneggiatura sarà conosciuta esclusivamente dai registi, i quali coordineranno gli attori nello sviluppo della trama attraverso un forum, che conterrà di volta in volta elementi narrativi e i tasselli da ricomporre per risolvere il giallo. Gli attori/giocatori, ovvero coloro che decideranno di partecipare a questa esperienza, “vivranno” la trama interpretando degli agenti detective. Questi attraverso il forum potranno apprendere informazioni e indizi, dal COMMISSARIO (un personaggio opportunamente pilotato dalla regia), e quindi andare avanti nelle indagini personali alla ricerca del “colpevole”.
La figura del “commissario” maschererà quindi l’intervento diretto della regia nella storia:Sarà infatti questo personaggio che spiegherà gli sviluppi della trama, darà ordini, darà i quesiti da risolvere.
Gli attori quindi si ritroveranno così ad esplorare pagine web (opportunamente create dalla regia), dove saranno chiamati a risolvere enigmi, perquisire stanze virtuali, ricomporre i vari pezzi della storia. Gli sviluppi delle proprie indagini potranno essere messe a disposizione degli altri giocatori colloquiando con il commissario (ovvero scrivendo sul forum), oppure tenute segrete al fine di arrivare per primi alla soluzione del giallo. Inoltre i vari agenti potranno comunicare tra loro sempre all’interno del forum.
Fino a qui possiamo dire che sarà una sorta di videogioco collettivo controllato da un regista.
Ciò che però aumenterà l’esperenzialità e la condizione di attore dei partecipanti, saranno alcune fasi della storia in cui le indagini si sposteranno nel mondo reale: Ad esempio gli attori dovranno recarsi in un punto di Lecce x reperire degli indizi o elementi, o incontrarsi con attori in carne e ossa per chiedere importanti informazioni… o perché no, potrebbero ritrovarsi a fuggire da attori travestiti da mafiosi…o rispondere a una telefonata in una cabina telefonica pubblica.
Il partecipante quindi si ritroverà immischiato in una storia misteriosa, che dovrà sbrogliare sia cliccando su ambienti virtuali che uscendo di casa per indagare la realtà concreta.
Insomma un videogioco, che non è più soltanto “video”, ma si trasferisce in alcuni casi nella realtà, fondendo cosi il virtuale con il concreto…Un esperienza da vivere e dove a differenza del videogame i personaggi “finti” del virtuale, questa volta si materializzano “per davvero” nella propria città, creando emozioni e suggestioni indispensabilmente “VERE”.


Per adesso si tratta di un idea molto generica e un eventuale sviluppo necessiterebbe di tempo e un buon lavoro di squadra. Ovviamente adesso aspettiamo vostre idee, eventuali disponibilità, o dissensi…

Ho appena letto nel forum del II anno di un'esperienza simile a quella che volete/vogliamo intraprendere...un videogame trasferito nella realtà (nello specifico quella di New York)

"Uomo-disco in fuga a Manhattan"
Era un dischetto in fuga inseguito dai fantasmi, il primo Pac-man. Parliamo degli anni 80, quando i videogiochi iniziavano a fare capolino. Poi la famiglia Pac-man si è allargata e con Ms-Pac-Man sono arrivati anche BabyPacman e Pac Jr. Nel frattempo il labirinto si è affollato di mostri e il protagonista è stato reinventato in tutte le salse, dallo schermo della tv al flipper. Ma in carne e ossa non si era mai visto, almeno finché qualcuno non ha deciso di mettere in scena il gioco per le vie di newyork. Un attore con la maglietta gialla ha corso come un pazzo per le strade del Greenwich Village, per scappare da altri quattro attori mascherati come i fantasmini cattivi Inky, Pinky, Blinky, Clyde. Ognuno degli attori comunicava via telefonino con i giocatori che, a loro volta, controllavano il gioco a distanza in diretta web. L'esperimento - pensato dagli studenti dell'Interactive Telecommunications Program dell'Università newyorkese (http://itp.nyu.edu/) - è su http://www.pacmanhattan.com, dove si può rivivere la corsa in video e leggere le regole del gioco, magari per organizzarlo nella propria città.

ecco i link cliccabili

[url=http://itp.nyu.edu /> ]http://itp.nyu.edu /> [/url]

[url=http://www.pacmanhattan.com /> ]http://www.pacmanhattan.com /> [/url]

Ti mando i link:
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 09:17
Cosa ne pensi???


Si l'ho appena letto anche io.......perchè volete/vogliamo???? Non sei più convinta sullo sviluppo i Forum Commedy? ho letto sul forum del II anno che Pai fa parte del nostro gruppo........ma non è ancora venuta su qst forum? Bhè, dicci cosa ne pensi della nostra idea (hai visto il prof. commentando gli elenchi dei gruppi non ha più detto che non lo convinceva il nostro forum commedy........forse solo per non ripetersi o si sta ricredendo?!?!?!?!)
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 09:24


ok scusa....ho appena visto il tuo intervento su Forum Commedy al Forum del II anno.......in realtà di sceneggiatura non c'è niente.........dobbiamo infatti discutere un pò tutti noi del progetto (ci vogliono elementi forti di drammaturgia......quello è solo il nocciolo). A noi, quello che premeva sapere è se l'idea di base vi piace o meno....inutile pensare ad una sceneggiatura se già l'idea non dovesse per voi essere entusiasmante!!! L'idea precedente a cui tu ti riferisci è quella della "Casa del Padre"?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 09:29


Mi sono assentata dal forum per tre giorni (ho assistito mia madre in ospedale) e già son cambiate una marea di cose nei progetti e nel forum in generale ( nuva gente, nuovi progetti)...ma soprattutto il "nostro" progetto si è trasformato da "Forum Comedy" in "Virtual game"...

...questo è già un altro progetto, non gli rimane molto dell'idea iniziale...non per questo lo considero meno valido: anzi questo è più facile da realizzare (ovviamente se riusciamo a reperire i possibili attori-detective) e penso che possa piacere anche di più al prof.

Per Duilio e Alex
chiedo scusa per aver preso così di petto il nuovo progetto, ma non sono abituata a giocare con i videogame, anzi in realtà li detesto...ma comunque questo progetto sembra aver qualcosa di più intelligente dei comuni videogame: è finalizzato ad un determinato scopo che è quello di mettere in relazione il virtuale con la realtà, la situazione di partenza con con le varie sfumature che li verranno date dai vari interventi-azioni dei protagonisti (forse manovrati all'insaputa dal regista).

ok, ormai avevo dato la mia parola: prendo parte al progetto anche se non è più quello iniziale (che mi aveva colpito molto)
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 09:38


Non sei mica costretta a farlo.......come noi non vogliamo imporre nulla era solo una proposta! In realtà hai ragione: ha poco di drammaturgia, ma ti garantisco che abbiamo voluto tener fede all'idea della "Casa del Padre"....la drammaturgia l'aggiungeremmo (sempre se volessimo continuare su questa strada)....per ciò che riguarda attori detective e altro sta tutto alla nostra auto-organizzazione!!! Sarebbe però impensabile restare qui nel forum a recitare le nostre battute (esercizietto di stile)....bisogna interagire con la rete e se possibile col mondo reale: solo così forum commedy può sperare di volare.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 10:04


Ci tengo comunque a comunicarvi la nuova idea che mi era venuta in mente per Forum Comedy ( chi lo sa? magari potrebbe esserci d'aiuto per trovare nuovi spunti per il virtual-reality-game)

Vabbè, non entro nello specifico, ma avevo pensato di partire dal soggetto del film "Che ne sarà di noi" e di lasciare una situazione aperta al caso, ai sogni degli attori (questa la storia)

lo "spettacolo" si sarebbe dovuto comporre di testo, suoni, immagini e...la cosa più importante della nostra voce: noi, gli interpreti della proiezione dei nostri sogni in un mondo nuovo...quello della scena artificiale abitata da volti anonimi di cui si conoscono solo i sogni e qualche sentimento ( e già qui scatta l'interprezione-immaginazione di un personaggio che può assumere un volto e una fisicità diversi, tanti quanti sono gli spettaotri) dovremmo prendere lo spettatore per mano e guidarlo lungo il vastissimo palcoscenico tramite la nostra voce (che può indicare qualcosa o semplicemnete recitare-interpretare una parte dello spettacolo-sogno di vita) che lo conduce nel mondo del proprio immaginario rappresentato in scena da installazioni di scene e immagini che ci appartengono...

penso di non essere stata molto chiara, ma mi viene un attimino difficile da spiegare un pò perchè l'idea, finchè non viene messa in pratica, non può essere chiara e poi...ho un gran casino nella mia testa..troppi pensieri, troppe preoccupazioni...SCUSATE

L'unica cosa che posso dire è che l'idea magari è relizzabile, ma occorrono tempo e pazienza (vanno preparati i suoni, le installazioni, le parti recitate...)... cose di cui in questo momento non disponiamo (visto il trmendo periodo degli esami!!!)
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 10:13


Quota:
Originariamente scritto da Duilio
Non sei mica costretta a farlo.......come noi non vogliamo imporre nulla era solo una proposta! In realtà hai ragione: ha poco di drammaturgia, ma ti garantisco che abbiamo voluto tener fede all'idea della "Casa del Padre"....la drammaturgia l'aggiungeremmo (sempre se volessimo continuare su questa strada)....per ciò che riguarda attori detective e altro sta tutto alla nostra auto-organizzazione!!! Sarebbe però impensabile restare qui nel forum a recitare le nostre battute (esercizietto di stile)....bisogna interagire con la rete e se possibile col mondo reale: solo così forum commedy può sperare di volare.

Non ti preoccupare, non mi sento mica costretta!!!
È solo che dovrete avere un attimino di pazienza,visto che sono poco pratica nel mondo della rete e purtroppo il tempo a mia disposizione è veramente scarso...

...vedrò di liberarmi di qualche impegno per dedicarmi maggiormente al progetto...ricordi, dobiamo sorprendere il Prof.?!!!!!!

Visto che non ci sono interventi di altre persone in questo forum...ma ci stanno altre persone pronte a far parte del gruppetto del reality-game?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 10:50


Quota:
Originariamente scritto da Heidi
Quota:
Originariamente scritto da Duilio
Non sei mica costretta a farlo.......come noi non vogliamo imporre nulla era solo una proposta! In realtà hai ragione: ha poco di drammaturgia, ma ti garantisco che abbiamo voluto tener fede all'idea della "Casa del Padre"....la drammaturgia l'aggiungeremmo (sempre se volessimo continuare su questa strada)....per ciò che riguarda attori detective e altro sta tutto alla nostra auto-organizzazione!!! Sarebbe però impensabile restare qui nel forum a recitare le nostre battute (esercizietto di stile)....bisogna interagire con la rete e se possibile col mondo reale: solo così forum commedy può sperare di volare.

Non ti preoccupare, non mi sento mica costretta!!!È solo che dovrete avere un attimino di pazienza,visto che sono poco pratica nel mondo della rete e purtroppo il tempo a mia disposizione è veramente scarso (...)

<<<<

questo è anche un nostro problema(visto che siamo alle prese coi tanti esami) ma questo è un progetto che và oltre il 4 giugno.........quindi avremo pazienza come anche tu ne avrai per noi. E' per questo che sarebbe bello trovare gente motivata e disposta a non chiudere con quest'esperienza dopo l'esame.

<<<<<<

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Heidi
Member
***




Risposte: 57
Registrato il: 13-5-2004
Provenienza: Alezio (LE)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 10:55


Quota:
Originariamente scritto da Duilio
ok scusa....ho appena visto il tuo intervento su Forum Commedy al Forum del II anno.......in realtà di sceneggiatura non c'è niente.........dobbiamo infatti discutere un pò tutti noi del progetto (ci vogliono elementi forti di drammaturgia......quello è solo il nocciolo). A noi, quello che premeva sapere è se l'idea di base vi piace o meno....inutile pensare ad una sceneggiatura se già l'idea non dovesse per voi essere entusiasmante!!! L'idea precedente a cui tu ti riferisci è quella della "Casa del Padre"?

Scusa prima ho scritto senza nemmeno leggere tutti i tuoi interventi...ti rispondo: si, l'idea a cui mi riferivo era anche quella della casa del padre, ma anche e più semplicemente quella in generale riguardava la Forum Comedy nel vero senso della parola!

ti ho lsciato un messaggio personale, leggilo e fammi sapere!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Mimmo Capozzi
Member
***


Avatar


Risposte: 94
Registrato il: 22-1-2004
Provenienza: Fasano (BR)
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 22-5-2004 at 16:09
ciao amici


idea geniale e contestualmente impegnativa, molto impegnativa.
Ma scusate se mi permetto,vorrei lanciare un'ulteriore proposta: perchè non costruirlo insieme un testo teatrale, piuttosto che cercarne uno 'idoneo'? una sorta di net-rappresentazione teatrale "in progress"; mi spiego meglio, ognuno di noi codifichi un personaggio, espliciti le sue caratteristiche psicologiche e lo faccia convivere in questo forum (che potrebbe essere ad es. la sala d'attesa di uno studio dentistico) con gli altri personaggi.
una volta partito il progetto non sarebbero ammessi interventi che non fossero la pura espressione del personaggio, al fine di non creare nessuno iato che potrebbe inceppare la commedia.
l'inizio, così come l'intreccio narrativo stesso si creano da sè, il finale chissà...sarebbe tutto da scoprire.
ad es. : io sono "Franz", uomo di 40 anni impiegato come segretario in un Istituto liceale, divorziato, un sognatore e tutto sommato un debole.
bsterebbero poche note descrittive per inquadrare il personaggio, che poi si rivelerà sempre più man mano che la conversazione andrà avanti (il personaggio non è costretto sempre a parlare, può anche semplicemente muoversi, gesticolare etc. - ogni intervento si distinguerebbe da 'Franz dice': [se parla] 'Franz tra sè e sè': [in caso di riflessione, pensiero o monologo interiore] 'azione di Franz': [per descrivere un movimento sulla scena] )

forse sono sono stato un pò confusionario nell'esplicitare la proposta, data la fretta (esame di lett. e fotog.), però potremmo discuterne qualora fosse presa in consiiderazione
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-5-2004 at 19:14
E' solo un esempio.........


Abbiamo provato a fare un piccolo demo di come potrebbe andare avanti forum commedy (sotto il punto di vista dell'interattività e dell'utilizzo dei mezzi.....pc, internet) poi per ciò che riguarda la storia (la sceneggiatura.....il soggetto) ne parleremo insieme.
Interessante è la proposta di Mimmo, anche perché, dare un profilo psicologico ai vari personaggi (detective, commissario....etc) era già previsto (oltre che essenziale).

Esempio:

Il commissario ha chiesto di cercare indizi all’interno di un teatro…..

Alleghiamo ora un file zip....chi vuole può decomprimere...c'è un sito (di pessima fattura perchè l'abbiamo realizzato in 5 minuti, giusto per esplicitare meglio la nostra idea....cliccate sul file "Forum Commedy.HTML").....seguite le istruzioni e con un pò di ingegno fate ciò che vi chiede di fare.....

ovviamente in seguito non allegheremo più il file zip ma pubblicheremo queste pagine e daremo semplicemente un link…..ma questo è solo un esempio di ciò che si potrebbe fare.
Immaginate questa parte ludica unita ad una drammaturgia complessa e alla possibilità di interattività tra gli attori (ognuno con un suo ben preciso profilo psicologico) connessi in rete e che agiscono anche nella vita reale (gli sms che si scambieranno dovranno rispettare la personalità degli attori e comunque saranno previsti incontri dal vivo nella propria città).
Purtroppo è difficile spiegare ciò che abbiamo in mente.
Fateci sapere cosa ne pensate!!!
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
Duilio
Member
***


Avatar


Risposte: 99
Registrato il: 23-1-2004
Provenienza: Lecce
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 23-5-2004 at 19:23


allego......

Allegato: Forum Commedy.zip (931kB)
Questo file è stato scaricato 551 volte

View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
 Pagine:  1    3  4

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2010 The XMB Group
[queries: 17] [PHP: 45.7% - SQL: 54.3%]