visual_blog

Genius loci 4

Lo spettacolo del territorio

a cura di Carlo Infante e Gino Santoro
Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie delle Arti Figurative, della Musica, della Moda e dello Spettacolo dell'Università di Lecce

Galatina 24 - 26 giugno 2005
Pellegrinaggi per autoradio e masterclass su Teatro/Cibo e Memoria dello Spettacolo

Dal 24 al 26 giugno 2005 a Galatina (Lecce) e in altre località salentine (tra cui Roca, Masseria di Torcito, Carpignano), avrà luogo la quarta fase del progetto Genius Loci che a settembre diverrà un master universitario su azione culturale-comunicazione multimediale-marketing territoriale.



Il progetto Genius Loci, promosso dallo STAMMS - Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie delle Arti Figurative, della Musica, della Moda e dello Spettacolo dell'Università di Lecce, dal Comune di Galatina, dalla Provincia di Lecce, dalla Camera di Commercio, dal Centro per il tarantismo e i costumi salentini e dalla Regione Puglia intende esprimere sul campo un'attività di ricerca in cui coniugare la dimensione culturale con una strategia di comunicazione che valorizzi le peculiarità del territorio salentino.

Il tema centrale sarà quello del Viaggio nelle memorie dello spettacolo a sud-est.
Viaggio come metafora della conoscenza e del nomadismo immaginario.
Viaggio come (ri)scoperta del territorio salentino e delle sue essenze.

Nell'ambito del progetto Genius Loci è prevista una masterclass, basata su un seminario di studi e un Simposio in forma di Cena, su Teatro e Cibo: l’essenza di un territorio, realizzato in collaborazione con Slow Food Puglia e lo IAT di Galatina.
Nelle sale del Palazzo della Cultura di Galatina, sabato 25 giugno, alle ore 18 si svolgerà un seminario su “Teatro e Cibo” con interventi di studiosi e autori, citando, anche con DVD, esperienze come quella della Koinè e del Teatro delle Ariette. All’interno del chiostro, alle ore 21 (prenotazione obbligatoria presso lo IAT 0836 569984), è in programma un simposio in ricordo di Rina Durante, l’anima letteraria, recentemente scomparsa, del Salento e delle sue essenze, in particolare dell’olio di cui è stata attenta e gustosa studiosa.
Nel simposio in forma di cena sono previste letture e proiezioni di repertori video con un montaggio (realizzato dal laboratorio audiovisivo di Giuliano Capani e da quello di performing media) sia di interviste, film e immagini a lei ispirate che animazioni Flash, per rivelarsi come un convivio intervallato da “ronde” di brindisi sulle poetiche e le culture materiali salentine di cui è stata emblematica voce.
Dopo la cena, alle ore 22,30 (ingresso libero) è prevista una performance particolare: “Food Sound System” di Daniele Di Michele, dj salentino, trapiantato a Roma, con la passione della cucina. Food Sound System è un progetto dove si combinano la passione per i fornelli, elucubrazioni musicali e improbabili dissertazioni poetiche. Le modalità di preparazione di un piatto risultano lo strumento per intraprendere un discorso più esteso sul mangiare, dove per mangiare si intende l’origine, il territorio, un ricordo, una musica.

Altro momento di questo viaggio nel Salento di Genius Loci sono le performance basate su un tour automobilistico per il territorio salentino: i “Pellegrinaggi per Autoradio” realizzati dal laboratorio di performing media (coordinato da Antonio Rollo) in collaborazione con l’emittente Radio Orizzonti Activity ( su 103,4 mhz). Saranno realizzate delle trasmissioni radiofoniche elaborate su testi - tra cui quelli di Vittorio Bodini, Rina Durante, Vittorio Pagano, Gino Santoro, Salvatore Quasimodo - che, in parte, ripercorreranno le memorie dello spettacolo, delle tradizioni e delle innovazioni che hanno caratterizzato il Salento in questi ultimi trent’anni. Le trasmissioni andranno in onda nella giornata del 26 giugno, secondo una drammaturgia dell’interattività che prevede l’utilizzo del GPS ( per la tracciatura dei percorsi via satellite) del blog (i diari nel web), della telefonia cellulare e degli SMS.
Lungo i percorsi dei pellegrinaggi per autoradio accadranno dei micro-eventi teatrali curati da Enzo Toma e Laboratorio Oistros con delle ambientazioni sonore di Antonio De Luca: delle “aure d’ascolto”, tese all’attenzione sottile per la dimensione fisico-poetica dei suoni naturali.
L’appuntamento per la partenza del primo Pellegrinaggio per Autoradio è alle ore 11 davanti al Palazzo della Cultura di Galatina, mentre la partenza del secondo è alle ore 18 dall’area di parcheggio della Masseria di Torcito. Quest’ultima sarà la tappa-base dove alle ore 15 di domenica 26 giugno si svolgerà una masterclass su “La Memoria dello Spettacolo” , un‘occasione per la riflessione sul rapporto tra testimonianze vitali, documenti storici e ipermedia, per la messa in rete dei vari progetti d’archivio in relazione alla Biblioteca Regionale.
Per informazioni
STAMMS- Università di Lecce tel. 0832 325324
IAT Galatina tel. 0836 569984
www.teatron.org/geniusloci
. _________[24-05 20:48]
ancora nessun commento