il FORUM di TEATRON.org
Non sei collegato [Login ]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
 Pagine:  1    3    5  6
Autore: Oggetto: Narrazioni Brevi e TV in Rete. 2 corsi convergenti a Pisa
e-rudi
Junior Member
**




Risposte: 2
Registrato il: 15-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 29-11-2002 at 21:32


Più leggo le vostre "conversazioni" su questo forum più mi chiedo se tutto ciò sia pertinente a questo mezzo di comunicazione. Forse sì e forse il non capirlo è un mio limite ! Comunque ciò che trovo interessante è l'interazione con tutti i miei compagni di corso. Tra un po' il corso finirà, forse ci rimarrà solo il forum ?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-sandro
Junior Member
**




Risposte: 9
Registrato il: 27-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 30-11-2002 at 12:13
x manuele


si, sono proprio io… (che su un forum potrebbe non significare nulla…)
auguri a tutti per stasera
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 1-12-2002 at 20:06


Quota:
Originariamente scritto da saretta
quella che t'ha << risposto in modo strano >> ti manda, come da richiesta, le mail dei vari signori che partecipano al corso suddetto (vedi "oggetto").

alessandro: alegiust@email.it
davide: mancaz@tiscalinet.it
enrico: non la vuole divulgare
fabio: fabiorossitto@virgilio.it
francesca: francescaloupakis@tiscali.it
irene: irene_ted@yahoo.it
marco: s.bovani@libero.it
michele: micheleandreoli@virgilio.it
manuele: non la so, oggi non c'era ma appena me la dice la comunico
rudi: rudicerri@virgilio.it
sabina: s.caponi@virgilio.it
sara1: saracattani@katamail.com
sara2: zazamail@libero.it
valentina: valeda@supereva.it

baci baci
saretta


aggiungo il mio (manuele corso alfea) perodeguimaraes@hotmail.com
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 1-12-2002 at 20:12


Quota:
Originariamente scritto da carlo
ora basta distruggerò il forum.......................................................

un po' d'anarchia non fece mai male; ma se intendi dire che è degenerato, proponi un tema, che ne dici? io ritento con la mia bidimensionalità...
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-vale
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 15-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 10:34
eccedere


Sono stupita da questa reazione. Il forum ha preso forse una piega diversa dalle intenzioni iniziali e gli scopi per cui era nato, ma è cio che capita quando le persone sono libere di esprimersi. Temo comunque di aver intuito il perché dello sfogo. Il fatto è che siamo tutti diversi ed ognuno, in base alla propria sensibilità ed ai propri interessi, ha filtrato le informazioni in modo personale rispondendo alle "provocazioni culturali" a proprio modo; per molti di noi credo che sia un segno tangibile del fatto che comunque il forum ci ha colpito e ci ha interessato. E' un esempio pratico del concetto di Performing Media, il medium del forum ha fatto accadere delle cose. Dell'intervento di venerdi mattina mi è rimasto impresso moltissimo un concetto: " Vedere fuori per guardarsi dentro", ma credo che quello che si trovi in ognuno di noi è imprevedibile. Spero vivamente che questo forum non venga chiuso perché, come ha detto Rudi, è una traccia tangibile del nostro corso e di noi, nel bene e nel male.

Un bacio a tutti
Vale
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-alex
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: Viareggio
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 11:03
Complimenti a tutti


Complimenti a tutti per il lavoro svolto sabato......SIAMO DEI GRANDIIIIIIIIIIIII!!!!!

UN APPELLO :
non chiudere il forum......qui possiamo incontrarci virtualmente e continuare a trattare i temi del corso o approfiondirne altri...............

P.S. : complimenti anche all'altro corso che ha curato la parte WEB.....


Salutoni alessandro
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-marco
Junior Member
**




Risposte: 2
Registrato il: 15-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 11:12
Inizio nuova realtà


Salve a tutti!Dopo un pò di tempo ho deciso di partecipare attivamente anche io al forum...in effetti continuo a soffrire questo modo di comunicare con gli altri, più universale e semplice certo, ma che manca di fisicità..adoro parlare con la gente guardandola ( non si chiama infatti la rete degli sguardi..) negli occhi, ascoltando ciò che ha da dire, controbattendo, discutendo!Comunque questo forum ha il pregio di non far cancellare ciò che si dice e si pensa e renderlo noto a tutti..banale vero ma per me è pura novità..quindi oggi per me è l'inizio di una nuova realtà(?) parallela all'altra che vivo.. forse meno fisica e materiale ma magari anche essa intrigante e interessante..e-vale smettila di scrivere alle 10 del mattino..
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 12:50
mea culpa


l'idea di un forum (o di una lista) del corso alfea è carina, ma credo che qui ruberemo spazio ad altri intenti...possiamo però costruirne uno noi, più "affettivo" e meno "tecnico", così litighiamo meno. E magari tenerci informati reciprocamente di cose ed iniziative le più varie... Quanto a QUESTO forum, naturalmente ogni stimolo ci richiama (a ciascuno di noi) qualcosa di personale, un percorso intellettuale proprio che vorremmo immediatamente mettere alla condivisione di tutti, ma è veramente difficile spiegare anni o mesi di riflessioni. Rischiamo di essere talmente poco sincronizzati da non capirci affatto. Però credo che dovrebbe rimanere uno spazio di riflessioni sui percorsi di ciascuno e come questi si legano agli spazi reali o virtuali che ci siamo trovati a condividere; certo che parlare davanti ad una bella coppa di montepulciano (per non salire troppo col prezzo) mi piacerebbe di più, ma non sempre sarà possibile. Io direi che per intenderci dovremmo comunque partire dall'ABC, per questo chiedevo a Carlo una suggestione, un tema base semplice semplice. PS: voi sapete come potremmo fare per fare il nostro forum "affettivo"?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-fran
Newbie
*




Risposte: 1
Registrato il: 2-12-2002
Provenienza: Firenze
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 15:16
forum o non forum?


Ciao a tutti.

Ritengo il forum una delle migliori forme di comunicazione ad oggi disponibili.

Il ritmo del dialogo segue perfettamente i tempi necessari alla mente umana per assimilare quello che è stato scritto ed elaborare una risposta intelligente e costruttiva, che dia qualcosa in più alla discussione. Il dialogo in tempo reale invece (che sia dal vivo o in chat) si limita a un confronto di idee che difficilmente possono integrarsi ed arricchirsi subito, prima di una sufficiente riflessione, riducendosi spesso al superficiale.

La possibilità di cercare tutti gli interventi a proposito dell'argomento che ci interessa al momento apre poi un dialogo trasversale con persone che altrimenti non avremmo mai incontrato nella vita ma che condividono il nostro interesse come nessun altro. E possono avere già dato la risposta al nostro problema, anche se non ne conosciamo ancora la domanda.

Se poi quel problema non è ancora stato risolto, ecco che si presenta l'occasione per esplorare un nuovo campo, e trasformarsi in docenti quando la nostra ricerca (dentro e fuori dai forum) fornisce una risposta.

Ciò non toglie l'importanza della rielaborazione dei concetti in un tradizionale dialogo fisico, dal vivo, che mai sarà sostituito, ma datemi retta: le informazioni si trovano nei forum! ;-)


Fran
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 19:00
tautologie


ma in questo forum si parla solo di cos'é il forum? finché lo sarà solo teoricamente non lo sarà. Non esiste un mezzo migliore di un altro, esistono cose che funzionano e cose che non funzionano relativamente a determinati ambiti. Che la velocità di un forum telematico e la sua presenza ubiqua (ma si dice?) siano straordinarie è indubbio, ma il resto è fatto da idee; l'idea di confronto scritto non nasce con questi forum, è sempre esistita, funziona così sulla carta stampa, nelle lettere che ci scriviamo, nelle bacheche.... e poi ogni modalità ha i suoi vantaggi, parlare dal vivo ha il vantaggio di chiarimenti assai più immediati e del fascino di una comunicazione che usa molti più strumenti, dall'espressione del viso alla gestualità al tono della voce... in ogni caso, per me questo forum funziona poco, perché non ci sono argomenti, e il contenuto dovrebbe avere un suo peso, al di là del mezzo. Qualcuno propone un tema??? Io non lo faccio perché sono un polemico. Ciao. Manuele Alfea.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 19:37
non è mai troppo tardi


Quota:
Originariamente scritto da manuele
Quota:
Originariamente scritto da saretta
quella che t'ha << risposto in modo strano >> ti manda, come da richiesta, le mail dei vari signori che partecipano al corso suddetto (...)

finalmente, ci tenevo
x 2 motivi almeno
1.era ottima cosa mettere in circolo tra noi tutte le mail dei partecipanti e visto che lo stavi facendo su carta...
2.la disponibilità è una cifra attraverso sui prende valore il lavoro in rete
e non spenderla è un vero peccato

non è mai troppo tardi, grazie

baci baci
saretta


baci
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 2-12-2002 at 19:41
l'uso e l'abuso delle identità


Quota:
Originariamente scritto da manuele
Quota:
Originariamente scritto da carlo
ora basta distruggerò il forum.......................................................

un po' d'anarchia non fece mai male; ma se intendi dire che è degenerato, proponi un tema, che ne dici? io ritento con la mia bidimensionalità...


ci sei caduto
non ero io
qualcuno s'è giocato il mio nome sul computer da dove avevo fatto login
il "mio" (ovvero l'abuso del mio nome) l'ho cancellato
ma a pensarci bene è divertente porre in evidenza anche queste contraddizioni...
l'uso e l'abuso delle identità
<<<
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
e-sandro
Junior Member
**




Risposte: 9
Registrato il: 27-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 10:20
sanguineti


propongo/sottopongo un intervento di edoardo sanguineti sul rapporto tra scrittura e nuove tecnologie, da repubblica di oggi.

http://www.repubblica.it/online/spettacoli_e_cultura/sangui/sangui/...

nota tecnica: credo che la lunghezza massima di una parola su questo forum sia limitata, tant'è che l'url completo viene spezzato; aggiungete (se vi interessa) "tml" al link sopra, altrimenti non funziona
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 11:02
sanguineti


fa piacere leggere i toni equilibrati di un "incendiario" di sempre; anche l'accenno finale all'uso delle tecnologie "senza saggezza"... difatto la saggezza non rientra trai valori che preferisco. Quando Svevo scrisse i suoi romanzi tutti a macchina da scrivere, mutò il modo di concepire la forma-struttura del romanzo. Ma resta il fatto che si può (e si poteca) ancora scrivere a penna o scrivere a macchina come se fosse una penna, come oggi scrivere al pc come se fosse una macchina da scrivere, o una penna. Tutto dipende dal rapporto che si istaura tra gli strumenti e le nostre esigenze, comunicative o estetiche. Può essere che questi strumenti ci schiudano risorse che non vogliamo assolutamente perdere, o che non ci dicano nulla di particolare; credo che siano atteggiamenti entrambi legittimi, e che condividerei entrambi; credo poi che ci sia una vasta gamma di atteggiamenti intermedi, sempre legittimi; quelli mi dicono meno, mi piace stare al margine. Ora scriverò un altro messaggino, abusando del mio spazio...manu corso alfea
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 11:06
techne


proposta di riflessione: progresso tecnico, tecnologico e culturale coincidono?
a volte possono catalizzarsi reciprocamente, a volte si ignorano, a volte sono inversamente proporzionali...
voi che ne pensate?
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-alex
Junior Member
**




Risposte: 6
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: Viareggio
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 14:13


Quota:
Originariamente scritto da manuele
proposta di riflessione: progresso tecnico, tecnologico e culturale coincidono?
a volte possono catalizzarsi reciprocamente, a volte si ignorano, a volte sono inversamente proporzionali...
voi che ne pensate?


<< qran bella domanda....personalmente credo che questi tre tipi di progresso non conincidano...forse quello tecnico e tecnologico possono essere molto vicini....ma quello culturale ( intendo di massa ) purtroppo arriva sempre con notevole ritardo..interessante a proposito è la discussione venuta fuori alla biennale sul digitale e l'educazione........passo la palla..

salutoni alessandro
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-sandro
Junior Member
**




Risposte: 9
Registrato il: 27-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 14:15
altro bookmark


in questo momento su:
http://www.radio.rai.it/radio1/tramate_noi
è in corso la sperimentazione di un progetto di scrittura collettiva tramite chat; il tutto dura dalle 15 alle 16.15.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-saraa
Member
***




Risposte: 16
Registrato il: 27-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 14:56


Quota:

ora basta distruggerò il forum.......................................................




il "mio" (ovvero l'abuso del mio nome) l'ho cancellato
ma a pensarci bene è divertente porre in evidenza anche queste contraddizioni...
l'uso e l'abuso delle identità
<<<






allora perchè cancellare ciò che ormai era stato scritto? Ricordo una lezione in cui lei (carlo) elogiava la capacità di celarsi dietro un'identità non propria!!!




Distruggiamo il male, ma lasciamo in vita questo forum, che è degenerato a tal punto da essere finalmente qualcosa di bello..........
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-saraa
Member
***




Risposte: 16
Registrato il: 27-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 15:41
per manuele


ao ma dove lo trovi tutto sto tempo per scrivere? Comunque teniamolo in piedi sto forum, Carlo vuole distruggerlo, ah ah ah
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 16:30
tempo


sono a casa dei miei... non so che fare... scrivo... e a pisa abuso dei computer della Scuola Normale Superiore (se mi vengono a dire che scrivere su un forum non è cultura li indirizzo a te Carlo, va bene?)

ps: effettivamente il degenerato forum interessa alquanto...

ps2 per Alessandro: io volevo anche dire che spesso il progresso culturale è piu avanti (o migliore, anche) rispetto quello tecnologico. Penso per es. ai paesi di 3 e 4 mondo. E penso agli Stati Uniti,tanto progresso tecnologico difficilmente si concilia con un progresso morale, politico, culturale, per lo meno come io lo intendo... e se esistono eccezioni sono per lo più extravaganti, cioè collocabili al di fuori di quel sistema; qui è un problema ulteriore: la tecnologia può produrre reazioni anche avverse, opposte, a loro volta però foriere di principi nuovi, alternativi. Grazie insomma agli americani per garantirci ancora la NECESSITÀ DI UNA ALTERNATIVA.... ciao ciao. manu.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-vale
Member
***




Risposte: 13
Registrato il: 15-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 20:20
progresso


Prima di fare qualsiasi altra riflessione mi piacerebbe sapere cosa si intende per progresso culturale, perché oguno di noi ne ha un concetto diverso (non faccio esempi per non far scattare polemiche). Per quanto riguarda gli USA non parlerei di progresso culturale perché lì ben pochi leggono il quotidiano o sanno cosa accade nel resto del mondo. Il vero sviluppo culturale ci può essere in un paese dove c'è libertà di pensiero, di parola e soprattutto la possibilità di conoscere e confrontare le altre culture e non so attualmente quali paesi vivono in un tale pluralismo (spero l'Italia perché ci vivo). Per quanto riguarda il progresso tecnico e tecnologico quella è tutta un'altra storia perché lì è questione di soldi.

ciao ciao
Vale
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
manuele
Member
***




Risposte: 37
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: pisa - follonica
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 3-12-2002 at 20:48
progressi e progressismi


Quota:
Originariamente scritto da e-vale
Prima di fare qualsiasi altra riflessione mi piacerebbe sapere cosa si intende per progresso culturale, perché oguno di noi ne ha un concetto diverso (non faccio esempi per non far scattare polemiche). Per quanto riguarda gli USA non parlerei di progresso culturale perché lì ben pochi leggono il quotidiano o sanno cosa accade nel resto del mondo. Il vero sviluppo culturale ci può essere in un paese dove c'è libertà di pensiero, di parola e soprattutto la possibilità di conoscere e confrontare le altre culture e non so attualmente quali paesi vivono in un tale pluralismo (spero l'Italia perché ci vivo). Per quanto riguarda il progresso tecnico e tecnologico quella è tutta un'altra storia perché lì è questione di soldi.

ciao ciao

intendevo gli Stati Uniti come l'esempio del regresso culturale e della mancanza di sapere critico, ma non l'ho detto esplicitamente proprio per non polemizzare. Appunto, il paradosso era nel fatto che un progresso tecnologico puo essere inersamente proporzionale a quello culturale. Ora, anche internet è un prodotto della tecnologia; non tutto il progresso tecnologico è fatto dai soldi, i premi nobel ce li abbiamo anche noi. Ma certo che c'è un legame in quel senso. Appunto volevo riflettere sulle contraddizioni insite nel progresso tecnologico (io non intendo con progresso qualcosa di positivo, o non necessariamente) e sul fatto che la ricchezza e i valori della cultura (in senso più lato possibile) spesso funzionano come cosa a parte (terzo mondo docet; in questo senso funzionano da paradigma le DUE AMERICHE, a nord e a sud di una stessa contraddizione...); credo sia importante rifletterci proprio perché invece qui stiamo parlando di uno strumento che dovrebbe unire le due vertenti; credo siano più importanti i contenuti che ci mettiamo dentro, le teste che ci stanno dietro, la capacità di interazione trai nostri valori etici ed estetici e questo mezzo, piuttosto che il mezzo in sé. Allora, per me questo strumento NON È UN VALORE IN SÉ, questo volevo dire.
View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
e-sabina
Junior Member
**




Risposte: 3
Registrato il: 15-11-2002
Utente offline

Modalità: Not Set

smile.gif Inviato il 3-12-2002 at 23:20


Finalmente sono riuscita a ricollegarmi ad internet dopo un lungo periodo di forzosa inattività del mio PC. Vedo con interesse che il forum ha iniziato a decollare nonostante le perplessità iniziali. Ho letto gli interventi e mi propongo di intervenire rispondendo- contribuendo alle vostre reply domani, adesso devo scappare.

Comunque posso sottolineare fin da ora l'interesse che la mattina di venerdì 29/11 mi hanno suscitato i vari interventi alla conferenza sull'interattività oltre alla sorpresa per il motion capture in diretta. Merci.

A domani.




View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
carlo
Amministratore
********


Avatar


Risposte: 2024
Registrato il: 10-3-2002
Provenienza: roma
Utente offline

Modalità: Not Set

[*] Inviato il 4-12-2002 at 20:27
giocare per non essere giocati


Quota:
Originariamente scritto da e-sandro
propongo/sottopongo un intervento di edoardo sanguineti sul rapporto tra scrittura e nuove tecnologie, da repubblica di oggi.

http://www.repubblica.it/online/spettacoli_e_cultura/sangui/sangui/...

nota tecnica: credo che la lunghezza massima di una parola su questo forum sia limitata, tant'è che l'url completo viene spezzato; aggiungete (se vi interessa) "tml" al link sopra, altrimenti non funziona


un buon modo è quello di fare con il tasto destro CREA COLLEGAMENTO e salvare magari sul desktop

e poi sotto qui
dove dici sfoglia
fare l'attach di quel collegamento

ottime cose sandro
questi link che mi stai dando
sono molto utili

è un buon metodo anche x le altre discussioni in corso

se volete trovare il senso di questo forum
linkate a testi, interviste,notizie che corrispondono a quello che vi state chiedendo

per quanto mi riguarda...

il progresso?

è un falso problema

se lo vediamo come un tapis roulant che ci porta dove vuole lui è un casino, certo

ma credo che sia una scommessa che vale la pena giocare
per non essere giocati
tanto + per ciò che definiamo sviluppo sostenibile
serve attenzione e competenza
se no le tecnocrazie ci fotteranno


Allegato: La Repubblica-spettacoli_e_cultura Sanguineti Sms e chat non distruggono la poesia.htm (47kB)
Questo file è stato scaricato 437 volte

View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente
e-Davide
Junior Member
**




Risposte: 8
Registrato il: 15-11-2002
Provenienza: ViboValentia
Utente offline

Modalità: Not Set

sad.gif Inviato il 5-12-2002 at 11:48
Sono Deluso


Sono davide, in uno dei miei pochi interventi su questo forum....

Sono veramente deluso dal tipo di regime che vige in questo forum...
Proprio ieri pomeriggio mi ero collegato dall'arsenale per vedere come procedeva il forum...

...e avevo visto vari messaggi ironici scritti dai miei colleghi di corso...

ora sono di nuovo on-line e MAGICAMENTE non ritrovo più i messaggi visti proprio ieri....

...Mi chiedo? che fine hanno fatto?...
...Mi chiedo? chi li ha fatti sparire?...
...Mi chiedo? E' meglio creare un forum proprio del nostro corso dove nessuno ha la possibilità di mettere a tacere qualcun altro?...




vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv




View User's Profile Scorri tutte le risposte per utente
 Pagine:  1    3    5  6

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2010 The XMB Group
[queries: 17] [PHP: 32.3% - SQL: 67.7%]